FAVRIA – A schierarsi dalla parte dell’ex Sindaco Serafino Ferrino, sulla vicenda della Casa del Sole, è il Popolo della Famiglia di cui Ferrino è, dal 2017 presidente del Circolo territoriale di Ivrea e Canavese e con il quale ha partecipato alle recenti elezioni politiche.

ilbere
Paonessa

 

Ed è proprio al partito che Ferrino ha rilasciato le sue dichiarazioni in merito: “Sono assolutamente sereno circa un’indagine di cui sono venuto a conoscenza tramite la lettura dei giornali, non avendo ricevuto a tutt’oggi alcun avviso. – Afferma l’ex Sindaco, che prosegue – Il nostro agire è stato dettato dall’intento di aiutare famiglie in difficoltà poiché da mesi, nonostante gli incontri fra le parti presso la prefettura di Torino e gli accordi raggiunti, i dipendenti non ricevevano più lo stipendio. All’epoca i giornali ricordarono il caso di una signora che non potendosi più permettere il pagamento dell’assicurazione dell’auto doveva recarsi a piedi al lavoro. Nel 2013 la nuova amministrazione, in cui io ricoprivo l’incarico di sindaco, revocava il mandato a questo imprenditore in quanto inadempiente nei nostri confronti e per un’assicurazione fasulla. Allora prendemmo ferma posizione circa una gestione che ledeva i diritti dei dipendenti e, tramite regolare bando di concorso, optammo per la proposta migliore. I dipendenti da quel momento in avanti ottennero regolarmente il loro stipendio. Le indagini daranno ragione della verità».

Allianz 2 modifica jpeg
Tritapepe

 

Il Popolo della Famiglia, dal canto suo, comunica che resterà in attesa che la giustizia faccia il suo corso, ed esprime appoggio a Ferrino che “negli anni ha amministrato con competenza e, scegliendo poi il Popolo della Famiglia, ha inteso continuare a schierarsi dalla parte dei diritti dei più deboli.”

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here