TORINO – Si è concluso nelle scorse ore il Kappa FuturFestival al Parco Dora, che ha registrato complessivamente la presenza di oltre 30000 persone.

Per garantire l’adeguata cornice di sicurezza alla manifestazione, sono stati dispiegati oltre 250 uomini, impiegati in servizi di ordine e sicurezza pubblica, in mirati servizi anti droga ed anti rapina ed in controlli amministrativi.

ilbere
Paonessa
coferbanner

 

Nella giornata di sabato, personale della PAS ha denunciato un ragazzo italiano, residente a Venezia, per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio; a suo carico, sono state sequestrate 17 dosi di anfetamine, per un peso di 5,3 grammi, e la somma di 575€.

Nella giornata di domenica, personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto un ragazzo italiano, residente a Torino poiché sorpreso a vendere pasticche di ecstasy nelle adiacenze del palco principale, nonché per la detenzione ai fini di spaccio di altre pasticche e di una dose di cocaina; a suo carico, sequestrati 580€. Sempre personale della Squadra Mobile, successivamente, ha denunciato un ragazzo italiano di origini maghrebine, residente a Legnano, per detenzione ai fini di spaccio di 5 pasticche di ecstasy.

Allianz 2 modifica jpeg
Tritapepe

 

Ancora domenica, personale della PAS ha fermato un soggetto che stava per accedere al festival, all’entrata Vip; addosso, aveva alcune dosi di cocaina e 1800 €. La perquisizione effettuata successivamente presso il suo domicilio consentiva il rinvenimento di 16 grammi di cocaina, 14 di hashish e 5 di marijuana, nonché un bilancino di precisione e la somma di 5175 euro; l’uomo è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e per ricettazione, essendo stato trovato in possesso di catenine in oro spezzate e di un telefono cellulare, verosimilmente oggetto di pregressi reati.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here