domenica 20 Settembre 2020

SANITA’- Nursind: “L’Asl To4 risparmia sulla salute dei lavoratori”

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

SANITA’ – A seguito dell’entrata in vigore del D.Lgs 19/2014, che recepisce la direttiva 2010/32/UE in materia di prevenzione delle ferite da taglio o da punta nel settore ospedaliero e sanitario, Nursind aveva chiesto alla Direzione Generale, di applicare la normativa, ponendo particolare attenzione all’acquisto di aghi e taglienti provviste di dispositivo di sicurezza.

[su_slider source=”media: 147401,140168,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Di fatto, la Direzione allora presente, a seguito di un importante lavoro che coinvolse i vari responsabili sulla sicurezza, diede seguito alle richieste del Nursind.

“Con l’attuale Direzione Generale però, nell’ultimo periodo, si sta assistendo al ritorno di alcuni aghi, sprovvisti di dispositivo di sicurezza. Riceviamo numerose segnalazioni – commenta Giuseppe Summa – da parte dei lavoratori e proprio un paio di giorni fa, abbiamo appreso che uno degli obiettivi aziendali del 2018, riguarda il contenimento dei costi della spesa farmaceutica e dei presidi. Tutto ciò è inammissibile – prosegue Summa – Ci chiediamo se a tali risparmi, sia legato l’acquisto di prodotti con aghi pericolosi per gli operatori che li utilizzano. Proprio un po di tempo fa, abbiamo ricevuto segnalazione di un dipendente vittima da puntura accidentale durante la somministrazione di un farmaco, ad un paziente con malattia infettiva e adesso il lavoratore dovrà sottoporsi a della terapia. Se l’ago fosse stato dotato di dispositivo di sicurezza, probabilmente ciò non sarebbe accaduto. Abbiamo chiesto all’Azienda di intervenire rapidamente, ma se ciò non dovesse accadere, saremo pronti a denunciare il tutto. Sulla salute dei lavorati non si scherza e sopratutto non si deve risparmiare.”

[su_slider source=”media: 119356,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

infermieri 1

[rev_slider alias=”urb”]

regioneaprile
Original Marinescortinalocandmaggio2cortinamaggio2cofer1NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

MILANO – Lutto nel mondo dell’arte e della cultura per la scomparsa di Philippe Daverio

MILANO - Lutto nel mondo della cultura e dell'arte. È deceduto nella notte lo storico e critico d'arte, Philippe Daverio.

RAVENNA – L’artista torinese Enrico Mazzone, rientrato in Italia, al lavoro per terminare la sua opera

RAVENNA – Si sta accingendo a terminare l'ultima cantica del Paradiso, l'artista torinese Enrico Mazzone. Da Rauma (Finlandia)...

CULTURA – Si è spento Ennio Morricone

CULTURA - Il mondo piange la scomparsa del grande Ennio Morricone, 93 anni, deceduto questa notte a causa delle conseguenze riportate...

Le regole d’oro della Polizia Postale per affittare una casa vacanza

Quella del 2020 sarà un’estate differente per molti italiani. Dopo il difficile periodo di lockdown la voglia di vacanza si fa...

PIEMONTE – Sapere digitale Educazione civica digitale in biblioteca

PIEMONTE - Sapere Digitale, progetto sostenuto dalla Regione Piemonte e dalla Fondazione Compagnia di San Paolo, ha l’obiettivo di supportare le...

Ultime News

TORINO – Incendio in un condominio di via Bricca; evacuate una quindicina di persone

TORINO - I Vigili del Fuoco del comando di Torino sono intervenuti oggi pomeriggio, domenica 20 settembre, in via Bricca 33...

ELEZIONI – Affluenza alle urne – Piemonte

ELEZIONI - L'affluenza alle urne in Piemonte, provincia per provincia. Fino a domani alle 15 si vota per...

ELEZIONI – Affluenza alle urne ore 12 – provincia Torino

ELEZIONI - Percentuale bassa di affluenza alle urne per la prima mattinata di votazioni. I seggi resteranno aperti fino alle 23,...

VOLPIANO – Con l’aiuto di altri due complici, rubava bancali nella ditta dove lavorava

VOLPIANO - Rubava bancali di legno al suo datore di lavoro per rivenderli direttamente ai suoi clienti. Un operaio infedele e...

OGLIANICO / CAFASSE – Rubano un’auto, svaligiano una villa, si schiantano e scappano

OGLIANICO / CAFASSE – Hanno svaligiato una villa a Varisella, con un'auto rubata a Oglianico e si sono schiantati a Monasterolo...
X