TORINO – Alla vista dei Finanzieri ha gettato a terra un panetto di droga e si dato alla fuga tra le vie del quartiere.

È quello che è successo la scorsa giornata alla stazione ferroviaria Lingotto a Torino, dove un trentacinquenne di origine marocchina, accortosi dei controlli della Squadra Cinofili della Guardia di Finanza, ha pensato bene di darsi ad una precipitosa fuga a piedi, non prima di aver gettato a terra un panetto confezionato contenente circa 2 etti di hashish. Inseguito dai Finanzieri del Gruppo Torino, C.M., queste le sue iniziali, è stato raggiunto nei pressi di via Passo Buole dove l’uomo, nonostante una furiosa reazione, è stato immobilizzato dai militari.

[su_slider source=”media: 147401,140168,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Nel corso della perquisizione personale, i Finanzieri hanno rinvenuto ulteriori dosi di sostanze stupefacenti nascoste negli slip dell’uomo. C.M. è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e rinchiuso presso il carcere torinese “Lorusso-Cutugno” a disposizione dell’Autorità Giudiziaria torinese.

[rev_slider alias=”maf”]

 

I  controlli delle Fiamme Gialle torinesi nelle aree cosiddette sensibili, quali Terminal degli autobus, stazioni ferroviarie e della metropolitana, scaturiti anche a seguito delle numerose segnalazioni giunte al numero di pubblica utilità “117” si inseriscono nel quadro della costante azione di controllo del territorio, svolta nei principali punti di aggregazione della città, finalizzata a tenere alto il livello di attenzione sulla diffusione e sul consumo di droghe.

[su_slider source=”media: 143165,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 144690,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here