VAUDA – Ottima prova per “Vaudafest”. La festa della birra è partita giovedì 7 e andrà a concludersi domenica 10 giugno.

La manifestazione si è svolta sotto i due capannoni montanti al campo sportivo. I volontari della Pro Loco hanno lavorato incessantemente nelle cucine per soddisfare le richieste delle circa quattrocento presenze a serata.

ilbere
Paonessa
coferbanner

Molto attrattivo è stato lo spazio dedicato ai concerti. Qui si sono alternati sul palcoscenico i seguenti gruppi: Italika, Ostretrika Gamberini, Re Beat e Senza Filtro. L’affiatato gruppo di giovani è stato guidato dal presidente della Pro Loco Gianluca Picatto. Le forze dell’ordine hanno prestato servizio d’ordine e si è registrata anche la presenza del sindaco Alessandro Fiorio.

Commenta Lorenzo D’Angelo, componente del gruppo “Ragazzi del Vaudafest”: “Quest’evento è nato come una scommessa di alcuni amici al bar. L’intento era quello d’uscire dalla classica festa del paese per coinvolgere i giovani. Con coerenza e decisione siamo riusciti a focalizzarci su quest’impegno. Siamo giunti alla quarta edizione. Ogni sera s’esibisce un complesso diverso. Inoltre serviamo anche bevande e cibo ai tavol. Facciamo di tutto affinchè la gente ritorni sul posto. La partecipazione dipende dalle condizioni meteo”.

In effetti l’appuntamento è stata una vetrina per svariati gruppi del Ciriacese che organizzeranno eventi a fine giugno e a inizio luglio. L’associazione Base Luna ha prestato servizio indicando l’area parcheggio ai visitatori.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.