giovedì 13 Maggio 2021
spot_img

TORINO – Il sogno della Nida diventa realtà: una cittadella dello sport dedicata a Stefania e Bea

TORINO – Diventa realtà il sogno della NIDA, Nazionale Italiana dell’Amicizia, che realizzerà la cittadella dello sport sotto il nome di Stefania Fiorentino e Beatrice Naso, il loro breve passaggio sulla terra vivrà ancora attraverso lo sport e a questo progetto.

Ad annunciarlo è stato il fondatore della Nida, Walter Galliano, durante la conferenza stampa di presentazione del progetto, alla presenza del Sindaco di Torino Chiara Appendino, all’Assessore allo Sport Roberto Finardi e al Presidente di Circoscrizione 6, Carlotta Salerno.

I lavori saranno condotti dalla Nida stessa, che ha ricevuto dalla Città, tramite una concessione trentennale, il compito di rendere nuovamente agibili le strutture già esistenti e di promuovere la pratica di vari sport per i bambini e i ragazzi disabili.

[su_slider source=”media: 147401,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”maf”]

 

 

[su_slider source=”media: 143165,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

[su_slider source=”media: 144690,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img