lunedì 25 Gennaio 2021

TORINO / POLITICA – Cittadini in rivolta sulla decisione di Mattarella; contestazioni davanti alla Prefettura

TORINO / POLITICA – Tutti in rivolta contro il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Ieri sera, domenica 27 maggio, molte persone, tra le quali diversi attivisti Cinquestelle, sono scese in piazza al grido “la Sovranità è del Popolo”.

[su_slider source=”media: 147401,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I contestatori hanno protestato di fronte alla Prefettura. Tutto nasce dalla decisione di Mattarella che, dicendo un secco “no” a Paolo Savona a Ministro dell’Economia, per salvaguardare l’Euro, ha provocato la rinuncia di Giuseppe Conte all’incarico. Facendo di fatto saltare il governo Lega-Cinquestelle. Per oggi, Mattarella, ha convocato Carlo Cottarelli, ex commissario della spending review di Enrico Letta e Matteo Renzi, il quale ha una linea programmatica totalmente opposta alla Lega e ai Cinquestelle: prima tagliare le spese inutili, pareggiare il conto di bilancio e soltanto dopo pensare a tagliare le tasse.

Su tutte le furie Matteo Salvini, Luigi Di Maio e Giorgia Meloni.

[rev_slider alias=”maf”]

 

GUARDA LE FOTO

[su_slider source=”media: 143165,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 144690,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

Leggi anche...