CASELLE TORINESE – Nubi grigie e cariche di pioggia hanno dato l’ultimo saluto a Enzo Russo vice Comandante della Polizia Municipale Casellese stroncato all’età di 58 anni da un male incurabile.

Molti i colleghi di una vita di lavoro che hanno voluto ieri, mercoledì 11 aprile, tributare l’ultimo saluto ad un grande uomo, che ha fatto della sua professione il suo valore di vita. Piazza Boschiassi era gremita di gente, anche cittadini, che forse non conosceva se non solo di vista, ma che hanno voluto essere presenti. Un cordone di agenti di polizia Municipale ha fatto da giusta cornice, mentre i tantissimi gruppi alpini presenti hanno reso omaggio ad Enzo con i gagliardetti listati a lutto.

ilbere
coferbanner

Sì perché oltre ad essere vice Comandante di Polizia Municipale, Enzo era anche un Alpino iscritto al gruppo di Caselle. Alle 15 il feretro è entrato in piazza scortato da due ali di agenti in uniforme che poi, innanzi alla chiesa, si sono disposti per il picchetto d’onore. Gli agenti hanno reso onore ad Enzo con il saluto militare sugli attenti. Durante l’omelia il Parroco Don Claudio Giai Gischia ha ricordato Enzo come un uomo buono che amava il suo lavoro, ma ancor più la sua famiglia.

All’uscita dalla chiesa in suo onore tutti mezzi di Polizia Municipale hanno acceso i tradizionali lampeggianti blu. Da lì Enzo è stato scortato fino al tempio crematorio di Mappano dove è stato cremato e le sue ceneri riposeranno a San Francesco al Campo nella tomba di famiglia. Presenti per l’ultimo saluto molti sindaci e amministratori della zona, poiché Russo era stato in diversi comandi prima di far ritorno a Caselle.

Tra loro Luca Baracco, Sindaco di Caselle, Antonio Massa Sindaco di Robassomero e Paolo Biavati primo cittadino di San Maurizio Canavese. “Da oggi Caselle avrà un agente in meno – ha affermato Baracco – ma avrà una nuova stella che brillerà nei nostri cieli “.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here