TORINO / MONCALIERI – I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno sgominato una banda di truffatori seriali di anziani. Il gruppo individuava le vittime, studiava le loro abitudini seguendole in banca e negli uffici postali dove ritiravano la pensione.

Gli autori dei reati per cui si procede hanno sempre agito in danno di persone anziane, indifese e vulnerabili, una delle quali addirittura costretta a deambulare con una stampella, prese di sorpresa e colpite all’interno delle proprie abitazioni o nelle immediate vicinanze di esse.

ilbere
gymtonic

Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno eseguito 3 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti sinti, indagati per 7 truffe commesse in danno di anziani nel periodo 21 settembre – 4 dicembre 2017.

Durante le perquisizioni domiciliari, i carabinieri hanno trovato il libro mastro dei truffatori.

Uno schedario con indirizzi, nomi, abitudini e handicap di persone anziane.

 

I truffatori si appostavano vicino alle banche e uffici postali, dove agganciavano le vittime, sempre persone anziane, vulnerabili, una delle quali costretta all’uso di una stampella, e le seguivano fino a fino a casa.

Qui entrava in scena la finta postina. Le anziane venivano fermate da una finta postina nell’androne di casa, che con la scusa di un pacco da ritirare le strappava la borsa con la pensione o i soldi appena prelevati.

growupcerimonie
Allianz 2 modifica jpeg

 

GUARDA IL VIDEO

 

 

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here