VENARIA REALE – La Città di Venaria Reale ha partecipato alla Giornata in ricordo delle vittime delle mafie organizzata da Libera a Saluzzo (CN). Presenti il Sindaco Roberto Falcone, il Presidente del consiglio Andrea Accorsi, l’Assessore Allasia, i Consiglieri comunali Elena Genco e Barbara Virga e il presidio di Libera del Liceo Juvarra.

ilbere
gymtonic

 

Il Sindaco Falcone è salito sul palco per leggere i nomi. “È stato un onore e un dovere partecipare a questa giornata come Città di Venaria – dichiara il Sindaco Falcone – insieme a tantissimi ragazzi e rappresentanti delle istituzioni. Un’emozione indescrivibile poter leggere quei nomi sul palco”.

 

“Non posso che ringraziare chi educa i nostri ragazzi alla cultura della legalità, – afferma il Consigliere Barbara Virga – facendo da sprone a chi come me si occupa di questo tema all’interno delle istituzioni e prima come cronista e cittadino. E spero che si continui su questa strada, anche se aver ritirato da parte della maggioranza consiliare la delibera istitutiva della Commissione Antimafia per farne una brutta copia annacquata, peraltro non ancora esecutiva, con scadenza di soli 6 mesi e senza i precedenti poteri, credo sia un pessimo segnale dato alla cittadinanza, soprattutto in contrasto con gli ottimi risultati conseguiti dalla precedente Commissione, dalla cittadinanza al pm Di Matteo, al regolamento sugli acquisti minimi, alla delibera per l’acquisizione dei beni confiscati, al lavoro già impostato, seppure tra molte difficoltà ed episodi per certi versi sconcertanti.”

growupcerimonie
giuanun
Allianz 2 modifica jpeg

E aggiunge: “Per questo motivo, per precisare meglio la mia visione concreta di lotta antimafia contro ogni operazione di marketing politico ho preferito oggi raggiungere Saluzzo autonomamente a mie spese, tra i ragazzi del liceo, invece che giungervi insieme alla delegazione comunale a spese dei contribuenti, seppure apprezzando la presenza del gonfalone cittadino, che avevo sollecitato invano l’anno scorso alla manifestazione di Verbania”.

 

GUARDA LE FOTO

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.