FOTO CSAS PIEMONTE

BALANGERO – È deceduto questa notte all’Ospedale Cto dove era ricoverato, Emiliano Versino, lo sciatore di 36 anni che domenica scorsa , 4 marzo, era stato travolto da una valanga nel comprensorio sciistico di Pian Benot di Usseglio.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Quando è stato travolto si trovava con un amico snowboarder.   Pare che i due avessero optato per un “fuori pista”, quanto improvvisamente una valanga li aveva investiti. L’intervento della squadra del CNSAS Piemonte era stata immediata poiché i tecnici erano già in loco. Lo snowboarder era riuscito a uscire autonomamente dalla massa nevosa, mentre la localizzazione e l’estrazione dello sciatore erano avvenuti rapidamente poiché spuntava dalla neve un suo sci.

[su_slider source=”media: 146114,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Tuttavia le condizioni di Versino erano subito apparse gravi, e i tecnici avevano immediatamente avviato le procedure di rianimazione. Nel frattempo era arrivata in loco l’eliambulanza che lo aveva portato all’ospedale CTO di Torino. I famigliari hanno autorizzato l’espianto degli organi.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,144835″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 109265,144690,144691″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here