RIVOLI – Questa mattina, domenica 11 marzo, intorno alle 8.30 a Rivoli, in via Vajont, un uomo di 77 anni ha ucciso con una pistola la madre convivente di 101 anni, e poi si è tolto la vita.

Prima di compiere il gesto ha chiamato il 112 dando l’allarme. Ha lasciato lettera in cui afferma di avere un tumore al pancreas e si scusa del gesto.

L’arma era legalmente detenuta in casa, con documentazione regolarizzata al commissariato nel 2015.

Ora gli accertamenti sono in corso, ma, da come si evince dalla lettera lasciata, pare che l’uomo avesse deciso togliersi la vita a causa del tumore, e che non volesse abbandonare l’anziana madre.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

[su_slider source=”media: 146114,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,144835″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 109265,144690,144691″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here