sabato 6 Marzo 2021

TORINO – Locale non rispetta la normativa sul gioco d’azzardo: sequestrate 6 slot

Al gestore dell'attività, di nazionalità marocchina, sono state comminate sanzioni amministrative per un totale d € 12.000 (€ 2.000 per ognuna delle 6 macchinette installate)

TORINO – Ulteriore giro di vite contro gli apparecchi videogioco che non rispettano le regole.

Nel corso di attività mirata al contrasto del fenomeno della ludopatia Agenti della Polizia Municipale di Torino Comando Sezione 5 Madonna di Campagna/Lucento/Vallette hanno proceduto stamane, sabato 24 febbraio, al controllo di un esercizio pubblico presente sul territorio della Circoscrizione V, in piazza Villari. Nel corso dell’ispezione è stata riscontrata la presenza all’interno del locale di 6 slot machine che nella circostanza non rispettavano i limiti imposti dalla normativa regionale che prevede il divieto di installazione di apparecchi per il gioco lecito ad una distanza inferiore a 500 metri da luoghi sensibili quali, ad esempio, scuole chiese o istituti di credito.

[su_slider source=”media: 143165,125676,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Al gestore dell’attività, di nazionalità marocchina, sono state comminate sanzioni amministrative per un totale d € 12.000 (€ 2.000 per ognuna delle 6 macchinette installate) e gli apparecchi videogioco sono stati posti sotto sequestro amministrativo e sottratti alla materiale disponibilità di altri avventori.

[su_slider source=”media: 144756,139264,132564″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Inoltre sono state accertate ulteriori violazioni a seguito delle difformità riscontrate per la presenza di un dehor per il quale si è proceduto a sanzionare amministrativamente il titolare dell’esercizio, ai sensi dell’art. 20 Codice della strada (€ 169), ai sensi dell’art. 18 COSAP per l’indebita Occupazione del suolo pubblico e provvedendo anche ad inoltrare segnalazione agli uffici Comunali competenti per le determinazioni del caso.

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,144835″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 109265,144690,144691″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...