venerdì 30 Ottobre 2020

TORINO – Detenzione stupefacenti: un arresto

TORINO – Durante uno dei consueti servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza. “Barriera Milano” hanno notato un cittadino senegalese di 38 anni che entrava e usciva frequentemente da un centro scommesse in via Martorelli.

[su_slider source=”media: 125676,132564,138203″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’uomo, una volta all’interno, è stato visto appartarsi a parlare con alcuni soggetti, probabili acquirenti di sostanze stupefacenti. Pertanto, gli agenti sono entrati nell’esercizio e hanno notato il cittadino straniero deglutire qualcosa. I poliziotti hanno intuito immediatamente che poteva trattarsi di ovuli contenenti sostanze stupefacenti, come poi effettivamente provato con specifici accertamenti medici. Al momento del fermo, l’uomo ha opposto una vivace resistenza nei confronti degli operatori della Polizia di Stato, tentando di colpirli con alcuni cambia moneta presenti all’interno del centro scommesse.

[su_slider source=”media: 138330,134236,139264″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Le perquisizioni effettuate a carico della persona fermata hanno consentito di sequestrare, all’interno della sua abitazione in via Alimonda, materiale vario utile al confezionamento dello stupefacente al dettaglio e, nascosti all’interno della cappa del camino, 13.900 euro in contanti, probabile provento dell’illecita attività. Il cittadino senegalese, irregolare sul territorio nazionale, è stato tratto in arresto per la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a P.U

[su_slider source=”media: 100996,100993,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 119356,116078,109265″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Riprendono le truffe agli anziani, che utilizzano il Covid come espediente

TORINO - Con la risalita dei contagi dovuti al virus Covid-19 è ripreso il fenomeno delle truffe che utilizza l’emergenza sanitaria...

CORONAVIRUS – Nursind sollecita: “Subito assunzioni!”

CORONAVIRUS - “La macchina burocratica non può rallentare lo scorrimento delle chiamate dalla mobilità infermieri. A diversi giorni dalla pubblicazione della...

TORINO – Omicidio Ollino: arrestato un 42enne

TORINO - All’alba, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Torino hanno arrestato il presunto autore dell’efferato omicidio di...

PIANEZZA – Ladro fa il gesto delle corna alla telecamera: identificato e arrestato (VIDEO)

PIANEZZA - Dopo un furto ha guardato la telecamera e ha salutato con il gesto delle corna. L’uomo è stato identificato...

TORINO / FERRARA – Sgominata un’associazione a delinquere di stampo mafioso nigeriana (VIDEO)

TORINO / FERRARA - Alle prime ore dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere...

Ultime News

PIEMONTE – L’organizzazione sindacale dei Medici Ospedalieri chiede il lockdown totale in Piemonte

PIEMONTE – L'Associazione Anaao Assomed (Associazione Medici Dirigenti) chiede il lockdown totale. È quanto è contenuto in una...

CUORGNÈ – Chiusura temporanea del Pronto Soccorso, Pezzetto: “Dobbiamo avere la garanzia che riaprirà”

CUORGNÈ - “Dobbiamo avere la garanzia che appena passata la fase critica della pandemia il pronto soccorso riprenderà a funzionare con...

TORINO – Riprendono le truffe agli anziani, che utilizzano il Covid come espediente

TORINO - Con la risalita dei contagi dovuti al virus Covid-19 è ripreso il fenomeno delle truffe che utilizza l’emergenza sanitaria...

CUORGNÈ – Casi Covid positivi tra il personale, sospese tre sezioni alla “Mamma Tilde” e una al “Peter Pan”

CUORGNÈ – Tre sezioni della Scuola Infanzia “Mamma Tilde” saranno sospese e riapriranno venerdì 6 novembre. Stessa sorte per una sezione...

CORONAVIRUS – Nursind sollecita: “Subito assunzioni!”

CORONAVIRUS - “La macchina burocratica non può rallentare lo scorrimento delle chiamate dalla mobilità infermieri. A diversi giorni dalla pubblicazione della...