sabato 19 Giugno 2021
sabato, Giugno 19, 2021
spot_img

CASTELLAMONTE – Lettera aperta del Sindaco Pasquale Mazza ai cittadini

CASTELLAMONTE – Il Sindaco Pasquale Mazza, ha inviato ai media una lettera aperta ai cittadini, che pubblichiamo qui integralmente:

“Quando 100 giorni fa siamo entrati a Palazzo Antonelli abbiamo trovato una situazione finanziaria estremamente difficile. Come risolverla è stato il pensiero che ha impegnato ognuno di questi giorni, perché c’è molto da fare e non bastano 3 mesi per cambiare direzione. Dal giorno del nostro insediamento non abbiamo fatto altro che affrontare il capitolo dei tagli alla spesa. Noi tuttavia non ci limiteremo a prendere atto della situazione. Lavoreremo per ridurre il carico tributario sui cittadini. E’ questo il mandato che ho ricevuto dai cittadini ed è quello che farò fino al raggiungimento dell’obiettivo.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Siamo tutti, e dico tutti, sulla stessa barca. Ritengo che un amministratore in questa fase debba comunque essere in prima linea e voglio far comprendere lo sforzo che stiamo facendo, nell’esclusivo interesse della comunità, con il sistema del “buon padre di famiglia”. Partiremo nei prossimi giorni affrontando il problema dell’elusione del pagamento della TARI e dell’ICI/IMU.

Per quanto riguarda la tariffa sui rifiuti abbiamo tante idee e vogliamo creare un rapporto nuovo sia con i cittadini che con la Teknoservice ma per fare questo ci occorre del tempo e soprattutto ci vuole la collaborazione di tutti. Non vogliamo che passi il ragionamento che chi paga, paga anche per quelli che non lo fanno e per questo attueremo fin da ora una serie di azioni affinchè venga ridotta la quota di tariffa inevasa. Nei prossimi giorni partiranno una serie di lettere di sollecito peper gli anni 2013/2014/2015. Queste bollette sono prive di interessi e multe per venire incontro alle esigenze di chi non ha potuto pagare ed i funzionari dell’ ufficio tributi sono a vostra disposizione per chiarimenti e correzioni.

[su_slider source=”media: 124101″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”730″ height=”180″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″ speed=”0″]

Chiediamo inoltre, a coloro che ancora non l’avessero fatto, di compiere un gesto di responsabilità, verso la città ed i suoi cittadini pagando la tariffa sui rifiuti del 2017.

Anche per quanto riguarda l’imposta comunale sugli immobili IMU, verrà fatto un primo sforzo per cercare di recuperare le quote non pagate per gli anni dal 2012 in poi in modo da affrontare l’anno fiscale 2018 con un’approccio più positivo che speriamo s’allarghi anche nel lavoro che faremo sul sociale e sulla vita di tutta la comunità.

INSIEME si può fare, DIVERSAMENTE.”

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img