sabato 19 Giugno 2021
sabato, Giugno 19, 2021
spot_img

RIVAROLO CANAVESE – Prosegue la raccolta firme del Comitato Pro Circonvallazione

RIVAROLO CANAVESE – Sono oltre 250 le firme raccolte finora dal Comitato Pro Circonvallazione attraverso il gazebo posizionato il sabato mattina al mercato.

A darne notizia è il comitato stesso felice del risultato: “La nostra soddisfazione e gratitudine va a tutti coloro che sono venuti al gazebo o che ci hanno fatto pervenire il loro sostegno via Facebook. – afferma il comitato in una nota. – Tale opera è percepita dalla popolazione come assolutamente necessaria e non differibile, anche in un quadro più ampio di viabilità canavesana. Ci stiamo coordinando con persone di buona volontà di Feletto e Bosconero che hanno deciso di impegnarsi nella battaglia di rendere più sicura la 460, attraverso la Circonvallazione e altre opere quali la rotonda di  Frazione Vittoria e la messa in sicurezza del sottopasso di Feletto. Invitiamo coloro che abitano nei Comuni vicini a contattarci, attraverso la nostra pagina Facebook Comitato PRO Circonvallazione di Rivarolo, o via e mail all’indirizzo: cpcrivarolo@gmail.com.”

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La nota prosegue rivolta all’amministrazione: “Spiacevoli, invece, sono stati i comunicati ed i post su Facebook del Sindaco di Rivarolo, dove egli scarica esclusivamente sulle passate amministrazioni le responsabilità della sua scelta di togliere dalla Variante di PRG la Circonvallazione.

Il nostro è un Comitato apartitico e apolitico. Non commentiamo l’operato delle Amministrazioni passate: ai cittadini non interessa il passato, i cittadini vogliono che oggi, chi ha la responsabilità di fare delle scelte, le faccia nell’interesse della Città (anche se tutte le amministrazioni passate in tutte le varianti avevano sempre inserito l’opera).

Se il Sindaco vuole cancellare la circonvallazione, ha il potere di farlo. Noi ci auguriamo che cambi idea, in considerazione del fatto che la popolazione si sta esprimendo in modo univoco a favore di un’opera necessaria e dettata dal buonsenso, prima ancora che da scelte amministrative. Ma se la sua scelta sarà di cancellare tale opera, tale scelta sarà esclusivamente sua, non cerchi di nascondersi dietro al passato.

[su_slider source=”media: 124101″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”730″ height=”180″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″ speed=”0″]

Facciamo un appello agli Assessori ed ai Consiglieri di Maggioranza: davvero volete passare alla storia della nostra Città per quelli che hanno fatto annegare Rivarolo nel traffico, a fronte di una indicazione popolare chiarissima? Vi invitiamo a prendere atto che il problema traffico esiste a prescindere del Comitato, ed a riconsiderare un’opera che, se voi non la inserirete nella Variante, Rivarolo dovrà aspettare una nuova Amministrazione che lo faccia, sprecando due anni. Intanto i disagi aumenteranno, il problema del traffico peggiorerà. Ripensateci, avete ancora tempo.

In ogni caso, – conclude – il Comitato prosegue per la sua strada: raccoglieremo altre firme, presenteremo le osservazioni alla Variante, contatteremo associazioni ed enti a sostegno della nostra battaglia: rendere Rivarolo e le strade del Canavese Sicure, Salubri e Sostenibili.”

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img