CHIERI – Nella mattinata del 30 agosto, i militari della stazione di Riva presso Chieri, a seguito di mirata attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà G.A., un chierese di 42 anni, celibe, nullafacente ed incensurato, perché poche ore prima, in strada Cambiano, aveva dato alle fiamme ad alcune sterpaglie.

Il fuoco che aveva raggiunto un fronte di circa 20 metri, ed è stato domato solo dopo l’intervento dei vigili del fuoco di Chieri.
L’identificazione del responsabile dell’incendio è stata possibile grazie alla visione dei video delle telecamere di sorveglianza poste dal Comune nella zona.

La persona ha inizialmente negato ogni responsabilità ma d’avanti all’evidenza dei video, non ha potuto fare altro che ammettere. Quest’ultimo ha inoltre detto ai militari, che gli capitava spesso di accendere dei piccoli roghi, riuscendo sempre a domarli.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media:109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here