BARDONECCHIA – Un cittadino ha allertato ieri, mercoledì 23 agosto, intorno alle 21,30, i Carabinieri di Oulx circa la presenza di ossa, presumibilmente umane, sul greto del fiume Dora in località Signols a Bardonecchia.

I carabinieri di Oulx unitamente a militari del Nucleo Operativo di Susa e il medico legale, hanno effettuato un sopralluogo e hanno accertato che si trattava della gamba sinistra e parte della colonna vertebrale, in avanzato stato di decomposizione, di una persona.

Al momento le ossa di trovano presso la camera mortuaria dell’ospedale di Susa. Non si hanno ulteriori informazioni e si sta procedendo ad accettare l’identità.

Advertising App ON 2

Oggi invece, giovedì 24 agosto, alle 12.30 circa, in frazione Chateau Beaulard di Oulx, su segnalazione di privato cittadino, in un’area boschiva a circa 1400 metri di altitudine, nei pressi di un torrente, sono stati rinvenute parti di un corpo umano gravemente danneggiato dagli eventi atmosferici e dall’effetto di animali selvatici.

Nei pressi è stato trovato un marsupio con i documenti personali di Lozupone Sandra, nata a Torino il 3 agosto del 1959, scomparsa dalla casa di cura “Comunità Frassati ” di Torino, il 1 marzo 2016.

La donna, sofferente di problemi psichici aveva espresso con i propri familiari, la volontà di visitare Bardonecchia, il che giustificherebbe il suo ritrovamento in zona. Al momento è stata disposta la traslazione dei resti presso l’ufficio di medicina legale di Torino. Allo stato attuale, non si hanno elementi comprovanti l’appartenenza degli altri reperti ossei rinvenuti nella giornata di ieri. Solo l’esame del dna potrà verificare se appartengono alla stessa persona.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here