TORINO – Avevano sparato a un imprenditore lo scorso 6 maggio, proprietario di diversi distributori di benzina, durante una rapina. Era successo verso le 10,10, nell’area di servizio di corso Taranto 130 al distributore Dis-Car.

Il titolare è stato raggiunto alle gambe da un colpo di pistola sparato con una calibro 7.65 da due uomini con il volto coperto da una maschera in lattice, fuggiti poi su una Smart Car2Go rubata ad un automobilista è ritrovata abbandonata in via Alimonda.

Il 2 agosto scorso, a Torino e Borghetto Santo Spirito (SV), i carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Torino, in collaborazione con i militari territorialmente competenti, hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a tre persone, perché ritenute responsabili, a vario titolo, di tentato omicidio a scopo di rapina. Il PM che ha diretto l’indagine è il dott. Antonio Rinaudo.

Advertising App ON 2

AGGIORNAMENTI Arrestati Cozzupoli Roberto classe 1987, Kahilia Mohamed algerino del 1988 e Moutafakir Amin nato a Susa del 91. Quest’ultimo accusato di aver sparato.

GUARDA I VIDEO


Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

GUARDA LE FOTO

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here