TORINO – È ancora barricato nel suo appartamento al quinto piano di una palazzina di via Borgaro a Torino.

Ferdinando Urzini, 52 anni, ha trascorso la notte affacciandosi con alternanza al balcone e continuando a lanciare oggetti. Ad un tratto sembrava essersi calmato, ma poi ha ripreso.

Il negoziatore dei Carabinieri le ha provate tutte senza riuscire a convincere l’uomo a farsi aiutare. La strada, ancora chiusa, è rimasta animata. Sul posto i curiosi non si sono allontanati. I soccorritori sono pronti a tutto.

Advertising App ON 2

Da tutti giudicato una brava persona, Urzini ha una gastronomia di prodotti tipici calabresi proprio in via Borgaro. L’anno scorso non era stato bene ed era stato ricoverato al Maria Vittoria, e ora un nuovo crollo.

Ieri ha fatto diverse dirette video su Facebook, durante le quali farneticava spaccando, e riprendendo, tutto ciò che trovava in casa. Dalle immagini si vede una pistola sul divano, ma non si sa si tratti di un giocattolo o meno.

Urzini va avanti così da diverse ore, ha infatti iniziato ieri pomeriggio intorno alle 14,30. Seguono aggiornamenti

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

AGGIORNAMENTO ORE 11 – Il Pm Cesare Parodi sta salendo da Urzini.
AGGIORNAMENTO ORE 11.37 – È finito tutto nel migliore dei modi. Ferdinando Urzini si è fatto convincere e si è lasciato affidare alle cure del 118.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here