martedì 13 Aprile 2021

TORINO – Inseguimento a piedi per le vie del centro

Arrestato dalla Squadra Volanti dopo rapina in un negozio di abbigliamento

TORINO – Aveva approfittato di un attimo di distrazione di una commessa, il giovane cittadino rumeno entrato all’interno di un negozio di via Lagrange per guardare alcuni capi di abbigliamento; ne era uscito trafugando 6 polo, che sollevava, all’uscita, sopra la propria testa, in modo da non far attivare i sensori del dispositivo antitaccheggio.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La commessa accortasi immediatamente di quanto succedeva si è messa a urlare al giovane di fermarsi, ma lui di risposta si è dato alla fuga correndo via, facendo nascere un vero e proprio inseguimento a piedi per le vie del centro, che da via Lagrange continuava fino a Corso Vittorio Emanuele angolo Nizza.

Durante la fuga, il giovane non si è fatto scrupolo di far cadere per terra un signore anziano che aveva tentato di fermarlo; un altro cittadino italiano, insieme ad un barista, invece sono riusciti a fermarlo sotto i portici di via Nizza.

Il ladro è un diciannovenne di origini rumene, pregiudicato per reati contro il patrimonio ed attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla PG. La refurtiva, per un valore complessivo di 180 euro circa, è stata recuperata e restituita alla proprietà. Il giovane è stato tratto in arresto da personale della Squadra Volanti per rapina.

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img