mercoledì 14 Aprile 2021

CANAVESE – Sulla canavesana pendolari al buio e vagoni affollatissimi

CANAVESE – Altra giornata nera per i pendolari che tutti i giorni utilizzano la Canavesana per recarsi al lavoro o a scuola.

Vagoni del treno, partito questa sera alle 16:49 da Rivarolo Canavese diretto a Chieri, completamente al buio.

Un disagio non da poco considerando che si rischia di diventare facile preda di ladri e malintenzionati.

Un’altra segnalazione è giunta in riferimento al treno arrivato alla stazione di Settimo Torinese questa mattina alle 7:57. Il treno è già arrivato più che pieno alla stazione di Settimo, dove più di un centinaio di persone attendevano sulla banchina. La situazione non ha fatto che peggiorare alla stazione Stura e Rebaudengo dove le persone non sono più riuscite a salire talmente erano già schiacciate dentro i soli due vagoni a disposizione in un orario di punta e in una tratta altamente frequentata (Settimo – TO Porta Susa).

In questo caso i pendolari hanno giustamente osservato che non si tratta soltanto del fatto di viaggiare scomodi, ma è una questione di sicurezza. Stare appoggiati, schiacciati contro le porte non è certamente sicuro.

E i pendolari si chiedeono se questa riduzione dei vagoni, in orario di punta, o viaggiare al buio sia la normalità. “ A cosa serve arrivare in ritardo per questione di sicurezza dopo il deragliamento in Puglia, se poi si viaggia pigiati attaccati alle porte e al buio?”

Ringraziamo i lettori che ci hanno segnalato le problematiche e inviato le foto
[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img