sabato 10 Aprile 2021

TORINO – Poliziotto libero dal servizio incastra truffatori

Arrestati un italiano e un polacco per furto

TORINO – Voleva pagare la sosta auto ma non trovava un parcometro funzionante. Al terzo tentativo si è insospettito e ha scoperto l’“arcano”. Questo quanto accaduto ad un agente dell’Ufficio Prevenzione Generale libero dal servizio.

Il poliziotto si è recato al parcometro GTT ubicato in via Guastalla angolo via degli Artisti per pagare la sosta auto. Qui ha notato l’ostruzione, con materiale colloso, della feritoia dedicata all’inserimento delle monete. Successivamente, l’agente si è recato in corso San Maurizio angolo via Sant’Ottavio dove ha riscontrato lo stesso impedimento nel parchimetro lì ubicato.

Anche un terzo parchimetro, posizionato all’incrocio tra via Santa Giulia e via sant’Ottavio, presentava lo stesso problema con in più un legnetto posizionato per ostruire la restituzione delle monetine.

Insospettito, l’agente si è allontanato e poco dopo ha visto arrivare un giovane, un polacco di 33 anni, che ha rimosso il legnetto, ha prelevato le monete bloccate e si è recato in via Montebello dove le ha consegnate a un suo complice, un italiano di 50 anni. A questo punto, vista la scena, il poliziotto ha chiesto ausilio. Mentre una prima volante fermava il trentatreenne polacco in corso San Maurizio, personale del Commissariato Centro bloccava il suo complice in Largo Montebello. Entrambi, con precedenti a carico, sono stati arrestati per furto aggravato.

[su_slider source=”media: 99550,100976,100975″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img