martedì 11 Maggio 2021

CANAVESE – È uscito “Cristina”, il videoclip prodotto dall’arte di quattro canavesani (VIDEO)

"Uno sguardo sul nostro territorio. Un Canavese che lascia incantati anche noi che lo conosciamo da anni"

CANAVESE – Note dolcissime interpretate con una danza armonica in un panorama mozzafiato il tutto racchiuso in riprese magistrali, e completamente made in Canavese.

Si tratta dell’ultimo lavoro di Andry Verga, uscito ieri, 11 gennaio: il videoclip del brano “Cristina”, tratto dall’album “R-Accordi” di Umberto De Marchi, realizzato con la particolare tecnica del pianoarmonico, pianoforte e fisarmonica suonati in contemporanea, come unica emissione sonora. L’album è uscito a settembre 2016 per la 78DecibelMusic ed è disponibile su tutte le piattaforme digitali.

La danza è di Francesca Cola, sensibile interprete della musica di Umberto, degli spazi aperti e della natura suggestiva che la circonda, capace di fondersi e  confondersi con la neve ed il ghiaccio su cui con danza con incantevole leggerezza e profondità.
La regia è affidata allo sguardo attento, poetico e narrativo di Andry Verga che regala allo spettatore una meravigliosa cartolina di uno scorcio suggestivo del Canavese.

Il prezioso aiuto e supporto tecnico di musicista danzatrice e regista è di Fabio Cuccé che con loro ha affrontato i rigidi venti della mattinata in cui è stato girato.
La location sembra un panorama dell’Islanda, invece è Ceresole; nel videoclip infatti si coglie anche il grande attaccamento alla propria terra che i quattro canavesani hanno raccontato attraverso la propria arte.

“Il video è stato girato sulle sponde ghiacciate del lago di Ceresole Reale, – racconta Andry Verga – un luogo suggestivo che alcune settimane fa ci ha accolti con un meno 7 gradi! L’idea è stata della “coraggiosissima” Francesca Cola che come performer ha sfidato il freddo danzando sulle note di “Cristina”. Fabio Cuccè – prosegue – è un perfetto assistente e anche se la troupe era ridotta all’osso abbiamo lavorato bene e di corsa…avevamo solo tre ore prima che il sole scomparisse dietro le motagne, questo era il tempo per cogliere il giusto controluce. Il brano, composto dal musicista Umberto De Marchi e il video oltre ad essere un veicolo promozionale per il suo lavoro è anche uno sguardo sul nostro territorio. Un Canavese che lascia incantati anche noi che lo conosciamo da anni.»

E conclude con una nota di colore: «Per finire in bellezza e soprattutto per scaldarci abbiamo pranzato con una bella dose di polenta concia al rifugio Mila.»

GUARDA IL VIDEOCLIP

[su_youtube_advanced url=”https://youtu.be/NHIBQNYtHRs?list=PLF5026DB55ADC7DB1″ width=”420″ height=”260″ showinfo=”no” rel=”no”]

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img