sabato 27 Febbraio 2021

TORINO – ARRESTATO IL RAPINATORE CHE CHIEDEVA SCUSA

TORINO – I carabinieri della Compagnia Oltre Dora hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto G.C., 42 anni, abitante a Torino, perché ritenuto responsabile della commissione di 4 rapine ai danni di passanti ed esercizi commerciali.

Ha assaltato tre farmacie (Farmacia “Regio Parco”, corso Taranto 183/c, commessa in data 04/11/2016, Farmacia “Solferino”, via Santa Teresa 21, commessa in data 05/11/2016, e Farmacia “Porinelli” , corso San Maurizio 67, commessa in data 10/11/2016), armato con un paio di forbici che brandiva come un coltello. Ha sempre chiesto scusa per quanto stesse facendo sia ai clienti presenti sia ai farmacisti. Allargava le braccia e invitava tutti alla calma. “Non vi farò del male – ripeteva Clemente – ma ho bisogno di soldi, scusatemi”.


Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il Clemente avrebbe commesso le rapine a causa di un licenziamento subito che lo avrebbe “costretto” a inventarsi una nuova, ma pericolosa professione. “I soldi mi servono per mantenere i miei figli”, ha ammesso Clemente ai carabinieri che lo hanno arrestato. Una volta riavuto il lavoro, l’uomo ha detto di aver smesso di rapinare le farmacie.

Leggi anche...