martedì 24 Novembre 2020

CASTELLAMONTE – La Lega Nord sulla situazione della discarica di Vespia

CASTELLAMONTE – La Lega Nord interviene in merito alle recenti notizie sulla chiusura della discarica di Vespia.

“Si impone una seria riflessione sulla necessità di gestire correttamente il “post-mortem” delle discariche, evitando il discutibile balletto di chiusure e riaperture provvisorie – commenta – E’ chiaro che la mancanza di chiarezza e la provvisorietà delle decisioni non fanno altro che alimentare dubbi e perplessità tra la popolazione. Il problema del cosiddetto percolato è quello di più immediata percezione, ma è chiaro che le necessità di salvaguardia dell’ambiente e di riqualificazione dei siti sono decisamente più complessi e andrebbero affrontati già durante il periodo di utilizzo delle discariche. A ciò si deve aggiungere l’importanza dell’accantonamento delle risorse economiche necessarie per affrontare correttamente le varie fasi di vita della discarica”.

Ma la questione è più ampia ancora. “E’ l’intera politica adottata in materia di rifiuti dall’attuale Città metropolitana, e prima dalla Provincia, che si è rivelata insufficiente e che abbisogna di una serie di correttivi – aggiunge – La tecnologia degli impianti in uso è spesso obsoleta e li rende inadeguati rispetto al piano dei fabbisogni del territorio di Torino e Provincia. Nel recente passato si sono spesso verificate situazioni in cui gli impianti esistenti non sono stati in grado di smaltire tutti i rifiuti prodotti, con la conseguenza che si è dovuto spendere denaro pubblico per trasferire le eccedenze in impianti di smaltimento ubicati fuori regione. Questa situazione, oltre ad essere in contrasto con l’esigenza di smaltire i rifiuti nell’ambito del territorio da cui essi provengono, denota l’insufficienza del sistema metropolitano. Oggi le tecnologie da tempo già adottate in altre realtà nazionali ed internazionali permettono infatti di trasformare i rifiuti in energia pulita ed a costi decisamente contenuti. Finchè non si cambia impostazione e non si comprende che il rifiuto non è l’ultimo anello di una catena produttiva, ma in realtà è il primo di una nuova attività produttiva, sarà molto difficile adottare le giuste politiche necessarie per la corretta tutela dell’ambiente e per trasformare i nostri rifiuti in una risorsa.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CASTELLAMONTE – Costituita l’Associazione Culturale “Ex-allievi F.Faccio Castellamonte”

CASTELLAMONTE – Lo scorso 27 ottobre è stata costituita l'Associazione Culturale “Ex-allievi F.Faccio Castellamonte” registrata ora ufficialmente. Scopo dell'Associazione, che operarà in ambito locale e...

CASTELLAMONTE – L’Amministrazione replica sulla discarica di Vespia (VIDEO)

CASTELLAMONTE – L'Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Pasquale Mazza, ha replicato, in merito all'attuale situazione della discarica di Vespia, alle recenti dichiarazioni che il...

CASTELLAMONTE – Nasce l’iniziativa natalizia: Un dono per Castellamonte

CASTELLAMONTE – È stata presentata nella serata di ieri, lunedì16 novembre, in videoconferenza stampa, l'iniziativa “Un dono per Castellamonte”. “Castellamonte verte in una situazione che...

CASTELLAMONTE – Ospedale: Mazza passa all’azione e si organizza

CASTELLAMONTE – Il Sindaco di Castellamonte Pasquale Mazza, ha pubblicato sui social un aggiornamento delle attività dell'Amministrazione comunale riguardo alla richiesta inviata alla Regione...

CASTELLAMONTE – Il Comitato Locale di Croce Rossa piange la scomparsa di Elsa Emila Varello

CASTELLAMONTE – Croce Rossa Comitato di Castellamonte in lutto per la scomparsa improvvisa di Elsa Emilia Varello, 80 anni, storica volontaria in servizio sin...

Ultime News

VENARIA REALE – Covid: Giulivi aggiorna sulla situazione; saliti a 20 i decessi alla “Piccola Reggia”

VENARIA REALE – Fabio Giulivi, Sindaco di Venaria Reale, ha fatto il punto sulla situazione pandemica in città. “Ad oggi i positivi nella nostra Città...

CANAVESE – Stabile la percentuale di ricoverati in terapia intensiva e semi-intensiva

CANAVESE – Resta stabile la percentuale di persone ricoverate in terapia intensiva e semi-intensiva negli ospedali del Canavese, al 16%. Il numero totale di ricoveri...

AGLIÈ – Covid: decesso in paese; il cordoglio del Sindaco

AGLIÈ – Il Sindaco Marco Succio ha comunicato oggi, martedì 24 novembre, che nelle scorse ore si è verificato purtroppo un decesso causato dal...

CUORGNÈ – Ristrutturazione degli spazi AIB all’ex Manifattura; verrà attrezza una nuova sede Com

CUORGNÈ - Nel corso della recente giunta comunale tenutasi in modalità “online” è stato portato all’attenzione degli amministratori e approvato il progetto redatto dall’...

TORINO – Cinque casi di violenza contro le donne negli ultimi mesi all’attenzione della Polizia

TORINO - Federica ha scoperto che il suo convivente fa uso di droga. Il suo carattere è cambiato e sta diventando sempre più aggressivo...