sabato 15 Maggio 2021
sabato, Maggio 15, 2021
spot_img

VAUDA CANAVESE – RIAPERTE LE INDAGINI SULLA SCOMPARSA DEL COMMERCIANTE LITUANO

VAUDA CANAVESE – Potrebbe essere stato ucciso. La Procura di Torino ha riaperto le indagini sulla scomparsa di Aurelijus Sukionis, un commerciante di auto lituano, avvenuta nel luglio 2012  a Vauda. La polizia giudiziaria, su delega della magistratura, indaga per omicidio.

Sono partite le ricerche del cadavere. Il pm Gianfranco Colace, che coordina le indagini, è entrato in possesso di nuovi elementi in base in quali l’uomo, che all’epoca della scomparsa era in Italia da dieci mesi, non si sarebbe allontanato volontariamente.
Sukionis è stato visto l’ultima volta il 9 luglio 2012, a proprio a Vauda.

L’uomo, che viveva a Torino, stava aspettando i due figli dalla Lituania per trascorrere con loro un periodo di vacanza in Liguria. La sua auto, una Alfa Romeo 147 con targa lituana non è mai stata ritrovata, così come i suoi due telefoni cellulari.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img