TORINO – La Guardia di Finanza di Torino, nel corso dei consueti controlli nelle principali aree mercatali torinesi a contrasto del fenomeno del contrabbando di tabacchi lavorati esteri,GDF TORINO 2 (Rid)

ha fermato ed identificando numerosi cittadini stranieri intenti nella vendita delle sigarette di contrabbando, note come “Cheap White”, ovvero sigarette prodotte in paesi dell’Europa dell’Est ed in medio Oriente e non rispondenti agli standard di produzione e commercializzazione previsti dall’Unione Europea, quindi, potenzialmente nocive per la salute dei consumatori.

Gli interventi dei Baschi verdi del Gruppo Torino, condotti con il prezioso ausilio delle GDF TORINO 3 (Rid)unità cinofile, appositamente addestrate per la ricerca del tabacco, assoluta novità per il nostro Paese, sono scaturiti anche a seguito delle numerose segnalazioni giunte al numero di pubblica utilità “117”.

I Finanzieri, al termine delle attività, hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica 12 soggetti e sequestrato oltre 10 chilogrammi di sigarette.

L’attività di controllo delle Fiamme Gialle, s’inserisce nel quadro delle azioni volte a contrastare ogni forma di illecito anche nel settore della vendita dei tabacchi a tutela del consumatore e degli imprenditori onesti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here