sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

TORINO – Botti ai banchi del mercato

TORINO – Personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Torino, nell’ambito dei servizi di prevenzione finalizzati a prevenire situazioni pericolose per la pubblica incolumità, in occasione del prossimo Capodanno, ha sequestrato 300 chili lordi di artifizi pirotecnici presso il mercato di Santa Rita.

Gli agenti hanno appurato che un banco del mercato esponeva in vendita anche materiale vietato al commercio ambulante. Gli operatori, poi, hanno monitorato i movimenti dei venditori, due di essi sono stati fermati mentre stavano depositando in uno stabile lì vicino, dopo averli prelevati da un’auto, scatoloni contenenti materiale vietato. Tra i diversi prodotti, gli agenti hanno rinvenuto 15 bombe carta, cosiddette cipolle, particolarmente pericolose in quanto prive di ogni garanzia di sicurezza poiché costruite artigianalmente.

Anche al mercato rionale di corso Cincinnato tra piatti, pentole e altri casalinghi presenti c’erano anche diversi botti venduti illegalmente. Gli agenti del Commissariato Madonna di Campagna hanno trovato esposte tra le stoviglie oltre 400 pezzi, tra razzi e altri artifizi pirotecnici. Il titolare del banco, un italiano di 61 anni per commercio abusivo di materiale esplodente.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img