mercoledì 21 Febbraio 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

IVREA / CANAVESE – CONTROLLI NEL WEEKEND: 2 ARRESTI E 5 DENUNCE

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

IVREA / CANAVESE – Nel fine settimana appena trascorso i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno arrestato due persone e denunciato altre cinque.

A finire in manette Davide Nardi, 37 anni, abitante a Ivrea, e Nicola Gagliardi, 20 anni, di San Giorgio Canavese. Il primo è stato arrestato dai militari della Stazione dei Carabinieri di Ivrea in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Lucca. L’uomo, che deve espiare la pena di quattro anni di reclusione per rapina e porto illegale di coltello, è stato associato alla casa circondariale di Ivrea. Il secondo è stato arrestato in flagranza del reato di evasione dagli arresti domiciliari. I carabinieri di San Giorgio lo hanno sorpreso in pieno giorno sulla pubblica via senza che lo stesso fosse stato autorizzato ad uscire dalla propria abitazione. Dopo la convalida dell’arresto, tenutasi dinanzi al Gip di Ivrea, il giovane è stato sottoposto nuovamente agli arresti domiciliari.
A Burolo i militari di Ivrea hanno denunciato un giovane abitante a Borgofranco d’Ivrea, che, all’interno del supermercato Carrefour, con un paio di forbici ha rimosso i dispositivi antitaccheggio e si è impossessato di un paio di jeans, indossandoli sotto i suoi pantaloni della tuta e credendo, così, di eludere i controlli. Sorpreso da un addetto alla sicurezza e perquisito subito dopo dai carabinieri, ha dovuto restituire la refurtiva dal valore di circa 30 euro. Dovrà rispondere di furto aggravato e di porto di oggetti atti ad offendere.
Nel corso dei controlli svolti nella notte tra sabato e domenica, tra Ivrea e Cuorgnè, tre maggiorenni sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza e gli è stata, quindi, ritirata la patente di guida.

A Favria i militari dell’Arma hanno deferito in stato di libertà alla Procura di Ivrea un giovane favriese per porto di armi od oggetti atti ad offendere. Il giovane, già noto alle forze dell’ordine, senza giustificato motivo portava a bordo della sua auto un taglierino

[Best_Wordpress_Gallery id=”1388″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img