lunedì 4 Marzo 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

INTERVISTA A MARCO BALESTRI

di Alessandra Hropich scrittrice per Bibliotheka Edizioni

Quando l’ amore per il lavoro ti porta a parlare  d’ amore…

 Marco Balestri

 

Tu conduci da sempre programmi d’ amore sia alla radio che in tv, pensi che una persona violenta possa anche amare?

Sinceramente l’ amore può essere distorto ma la violenza riguarda l’appartenenza, il possesso, la gelosia, appartiene a tutto quello che c’è di sbagliato dell’amore. Un amore sano non deve essere un more violento!

 

Le persone comuni spesso pensano che i personaggi dello spettacolo siano sempre felici, privi di sofferenze, ricchi e pieni di donne. È davvero così?

Non voglio raccontarti questo mio periodo della vita ma non è proprio così, abbiamo tutto e di peggio, abbiamo i problemi che hanno tutti, io personalmente poso parlare per me, non sono ricco, certo lavoro da molti anni e sto molto meglio di quando ho iniziato ed ho i problemi di tutti, ho mamma che sta male da tanto, quindi passo le notti  in ospedale, ho una serie di difficoltà che hanno tutti, ho una figlia adolescente, come padre, non è facile, è quello che capita a tutte le persone, in più c’è questa amplificazione, se tutto questo viene messo in mostra, tutto ci ritorna indietro, è un boomerang, non possiamo reagire come reagiremmo normalmente, cioè non riusciamo magari d avere quelle valvole di sfogo che gli altri possono avere in pubblico, ma per carità, insomma…, il gioco vale la candela…..

 

Chi fa il monologo al posto del dialogo, intendo, chi in una conversazione, parla sempre lui, è forse un prepotente. Ne conosci qualche esemplare?

Sì, ne conosco, io sono un po’ logorroico, però ultimamente, con il passare degli anni, devo dire la verità, che il fatto di  parlare molto già per lavoro, mi porta ad essere più un attento ascoltatore, mi riservo il diritto di replica ma certe volte non lo metto neanche più in  pratica.
Il diritto di replica è una cosa che mi impegna, diventa un cosa quasi professionale, tanto le persone che mi vogliono bene e che mi stanno vicino sanno come la penso.

 

Hai mai ascoltato storie di coppie che litigano perchè non comunicano?

Sì, per carità, ci sono storie di coppie che litigano ovunque, storie di coppie che finiscono, coppie che si infrangono sul silenzio che è una delle malattie più gravi del nostro secolo.

Però, la maggior parte delle coppie  solitamente si infrange sullo scoglio dell’eccessivo contenzioso, cioè per il troppo parlare, il discutere eccessivo, il mettere in discussione tutto, invece, spesso, bisogna smussare gli angoli. Come un puzzle, bisogna riuscire ad incastrarsi bene ed allora, se ti incastri bene, può venire una bella cosa, altrimenti c’è il rischio che vengano delle figure che non corrispondono a quello che dovrebbe essere un disegno armonico di una storia d’amore.

 

Ti sei mai sentito minacciato da una donna invadente che diceva di amarti?

No, mi sono trovato in certe situazioni difficili, quando l’amore finisce solo da una parte, spiegare all’altra  parte che invece ancora ti ama.
È difficile, questo ti fa nascere i sensi di colpa che possono limitare la tua capacità amatoria se non riesci più a dare agli altri.
L’amore si moltiplica, non possiamo amare più persone nello stesso momento ma è difficile spiegarlo al tuo partner o alla tua partner, questo può essere successo perchè tu avevi dato spazio, lo avevi fatto credere o ci avevi creduto anche tu in questo amore….

 

Molti uomini sposano donne arroganti, perfide, cattive e talvolta abbandonano quelle buone e solari.
Cos’è, va tanto di moda la cattiveria anche in amore?

Non lo so ma io sono molto equo in questo, infatti non ho mai sposato nessuna ne’ quelle troppo arroganti ne’ quelle troppo buone, per non sbagliare….. ( sorride un po’ malizioso).

 

Ci sono donne attratte da persone malvagie, uomini che le maltrattano e loro che sopportano. anche le coppie dell’ambiente dello spettacolo vivono queste situazioni?

Beh, la famosa Sindrome di Stoccolma, si instaura spesso un rapporto tra vittima e carnefice che viene confuso con l’amore.
Perchè no, può darsi che questo succeda a chiunque, è un fenomeno vecchio quanto il mondo, la donna che soccombe all’uomo, però sta cambiando qualcosa, io vedo sempre più uomini che sono sotto …..( sorride), donne che li vestono con ogni tipo di cattiveria.

 

Uomini vittime, dici tu…

Sì, una volta le vittime erano le donne anche per scelta, era proprio un atteggiamento della donna, poi, a voi donne, gli uomini buoni, vi piacciono meno, vi piacciono quelli maledetti.
Poche donne dicono: “ mi sono innamorata di lui, un angelo!”. Le donne quasi sempre dicono: “mi sono innamorata di uno stronzo!”

 

Quanto conta il denaro per la durata di una coppia vip e non?

Non lo so per le coppie vip, io sono riconoscibile ma credo che la cosa finisca qui.
Il denaro è molto importante soprattutto in periodi come questi di crisi, il denaro ti da’ quella maggiore tranquillità e ti permette di non riversare sull’altra persona tutte quelle nevrosi che derivano dall’ansia del denaro, quell’angoscia di non riuscire a sopravvivere.
Debbo dire che il vero amore dovrebbe tare al di fuori di tutto questo discorso economicistico, però purtroppo, questo non esiste più perchè c’e’ una grande offerta, si cerca di trovare tutte e due le cose, soprattutto le donne lo cercano.
Per una donna, trovare un uomo che garantiscE un minimo di agiatezza non è male, anche perchè poi è culturale, la donna dovrebbe costruire il nido e l’uomo dovrebbe proteggerla, sta cambiando tutto.
Ma io non sono pronto a vedere un mondo dove gli uomini costruiscono il nido, stanno a casa con   i bambini e le donne vanno fuori a combattere, l’uomo è cacciatore, la donna è raccoglitrice, questo proprio antropologicamente, l’uomo  andava a caccia e la donna raccoglieva le bacche, funzionava così.
Adesso le donne tengono in mano il libretto degli assegni, le carte di credito, il conto corrente e gli uomini ancor fanno i cacciatori…..(sorride)
Siamo proprio fessi……

 

Ma allora è tutta un’illusione?

Eh sì, siamo predestinati……..(sorride)

 

 

VEDO SOLO LEI!

Dottoressa Hropich, sono sposato da cinquanta anni tondi tondi,...

DONNE GIUSTE IN MANI DI UOMINI SBAGLIATI E VICEVERSA!

Sono fidanzata da quattro anni con Giorgio, un uomo...

MENTIRE, PER SALVARSI LA FACCIA!

Sono sposato da ventidue anni con una simpatica e...

VIVA L’AMORE, CON LA FEDE AL DITO!

Gentile Alessandra, sono un uomo innamorato dell' amore, ho...

SONO MANTENUTO DA MIA MOGLIE!

Sono un uomo di mezza età sposato con una...

LEI È TROPPO FRANCESE, IO, TERRONE!

Dottoressa Hropich, sono Peppe, calabrese, padre di due figli...

“ESSERE UN FARO, NON UN GIUDICE!”

Cara dottoressa, sono lieta di aver conosciuto Ludovico, un...

PERCHÉ ESPORSI MOLTO SUI SOCIAL?

Sono Giuseppina da Loano, dimmi pure che sono antica...

UOMINI IMMATURI!

Sto con un uomo che mi piace, lui è...

“UN UOMO ATTACCATO AL CORDONE OMBELICALE!”

Cara dottoressa, sono madre di un figlio di 43...