sabato 27 Febbraio 2021

ALESSANDRIA – AGGREDISCE UN PASSANTE: ARRESTATO

ALESSANDRIA – Un passante è stato aggredito da un 40enne di origine dominicana. È accaduto dopo la mezzanotte ad Alessandria. L’uomo è stato picchiato a calci e pugni, ferito con una spranga di ferro e preso a morsi.

L’aggressore, B. L., pluripregiudicato per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e percosse, è stato bloccato e arrestato dalla Polizia.

Il tempestivo intervento degli operatori della Polizia di Stato ha permesso di bloccare, sebbene con grande fatica, il soggetto dalla corporatura robusta, facendolo, così, desistere, dall’azione criminosa. Il soggetto aggredito, un cittadino originario dell’Equador, era stato, poco prima, avvicinato da B. L. il quale, abbracciandolo, lo aveva morso al lato sinistro del petto, all’altezza della clavicola. L’aggressore, immediatamente spinto via, dopo tale gesto, anziché desistere dall’azione delittuosa, ha continuato ad aggredire il cittadino equadoregno con calci e pugni. A tal punto, al soggetto aggredito, meravigliato da tale ulteriore reazione,  non restava che scappar via per evitare di subire ulteriori forme di violenza e, di fatto, si è rifugiato all’interno dell’esercizio commerciale ubicato in zona, ivi attendendo l’arrivo delle Volanti. Notati i dispositivi luminosi degli equipaggi della Polizia di Stato, l’uomo ha deciso di uscire in strada per avvicinare gli agenti ma, proprio in quel momento, è stato nuovamente aggredito da B.L. A tal punto, il soggetto aggredito è stato accompagnato, con l’ausilio del servizio del 118, presso il locale Ospedale, ove gli sono stati diagnosticati un trauma cranico ed un trauma alla spalla sinistra, con prognosi di giorni 6 e l’aggressore, repentinamente raggiunto e bloccato dagli agenti della Polizia di Stato, è stato tratto in arresto ed accompagnato presso le camere di sicurezza in attesa del giudizio con rito direttissimo.

Leggi anche...