CASTELLAMONTE – Chiuderà il 19 luglio per poi riaprire i battenti il 14 agosto fino al 6 settembre, la 55 ^ Mostra della Ceramica di Castellamonte.

Un evento apprezzato e riconosciuto. Ma quanto costa l’intera macchina organizzativa? Sicuramente non poco. I costi accertati e documentati per l’avvio dell’iniziativa si aggirano intorno ai 40mila euro. Una bella cifra che in parte verrà ammortizzata dalla Regione Piemonte, se manterrà la promessa fatta dall’Assessore Parigi quando è venuta in visita, con l’erogazione di un contributo, lo stesso dello scorso anno, pari a circa 25mila euro.
I costi comprendono il compenso al curatore ( 11.765euro); l’Agenzia di Comunicazione ( 4.270 euro); il materiale tipografico (circa 7mila euro); la cartellonistica e i manifesti (4.130 euro); il trasporto delle opere (8.052 euro) e l’assicurazione delle opere (2.400 euro). Questi i costi maggiori, ai quali si vanno ad aggiungere altri meno “importanti”. ma che sommati impattano sulla cifra, come il video per le Reti Televisive (quali??) (450euro); la pagina dedicata (o meglio, inserimento comunicati e foto) sul sito istituzionale (300 euro); la pubblicità (articolo, foto e video?? E banner) su un solo (e gli altri??) giornale locale (550 euro); l’acquisto di 50 riviste con inserto della mostra (375 euro).
Infine il progetto di volontariato cmostra-ceramica-4ulturale, nato per “coinvolgere i cittadini e fare sentire loro la mostra” . Sono diverse le persone che hanno aderito in pieno volontariato, frequentando anche corsi di formazione curati dagli artisti. Ma l’intero progetto è di completo volontariato e a costo zero come sventolato alla presentazione? Beh, non proprio. La coordinatrice del progetto meritevole di aver avuto l’idea e reclutato i volontari è stata ricompensata dal Comune con 1.664 euro.
Altra nota dolente della mostra, che si ripromette di valorizzare il territorio e la terrarossa, grande eccellenza, è che la maggior parte delle aziende coinvolte nella macchina organizzativa non sono canavesane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here