BORGARO – Non solo critiche, ma anche la sottolineatura di quanto di buono viene fatto da parte del Movimento Cinque Stelle.opp (Rid)

«Durante il Consiglio Comunale del gennaio scorso, avevamo presentato un’interrogazione sul progetto Piedibus, unitamente alla mozione per istituire il Consiglio comunale dei ragazzi, richiedendo al sindaco e alla giunta le motivazioni per cui Piedibus era sparito da anni dal territorio borgarese – spiegano i consiglieri Cinzia Tortola e Piero Calza – Questo tipo di progetto ha avuto sempre la nostra massima condivisione perché è un’ottima opportunità di messa in rete di genitori, bambini e insegnanti; promuove l’autonomia e lo sviluppo psico-fisico dei bambini; sviluppa la capacità di socializzazione e, aspetto non marginale, contribuisce alla riduzione delle emissioni di fattori inquinanti stimolando l’Amministrazione ad interventi di cura e di miglioramento degli spazi pedonali e degli spazi verdi nel territorio in termini di tutela della mobilità sostenibile».

La risposta non era però stata esaltante: «Questa interrogazione ebbe una tiepida accoglienza – aggiungono – In particolare le cause dell’interruzione del progetto Piedibus, ci fu detto, erano riferite alla difficoltà di trovare volontari disponibili e allo scarso interesse dimostrato sul territorio, insomma non ci era sembrato che ci fosse un particolare interesse al progetto. Abbiamo dato allora la nostra disponibilità all’assessore Maurin per collaborare alla sua auspicabile rinascita, ma fino ad ad oggi non se n’è saputo più nulla».

E poi, la bella notizia: «Siamo quindi molto contenti nel sapere che è stata dichiarata l’intenzione di far partire il progetto in forma sperimentale nella primavera del prossimo anno in maniera da proporlo, eventualmente, a partire da settembre 2016, ricercando nel mentre volontari che possano occuparsene. Ricordiamo all’assessore Maurin la nostra disponibilità, se interessata, a collaborare. Le buone idee per i cittadini sono anche le idee che piacciono al M5S», concludono.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here