venerdì 4 Dicembre 2020

CANAVESE – “Adotta una scuola per Expo”

CANAVESE – Il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Canavese ha partecipato al progetto “Adotta una scuola per Expo” promosso da Confindustria e dal MIUR, iniziativa attraverso la quale le imprese associate al sistema Confindustria (del proprio territorio o di altre zone geografiche) sostengono economicamente l’organizzazione della visita all’Esposizione Universale di studenti delle scuole elementari, medie o superiori.

Il Gruppo Bracco, che è presente a Colleretto Giacosa con il suo più importante Centro di ricerca, ha risposto all’appello degli industriali del Canavese affiancando con la Fondazione Bracco i Giovani Imprenditori nella selezione di una classe. La scelta è avvenuta sulla base dei progetti collegati alle tematiche Expo già presentati dalle varie scuole nel corso dell’anno. Le scuole, per poter essere adottate, dovevano, infatti, essere iscritte al bando “La Scuola per Expo 2015” o partecipare ad almeno una delle altre due iniziative proposte dal Ministero dell’Istruzione in vista dell’Esposizione Universale: il bando “Together in Expo 2015” e la Community digitale “Together in Expo”.

La classe 1H della scuola secondaria di primo grado di San Giorgio Canavese è stata selezionata dalla Fondazione Bracco per il documentario realizzato dagli allievi dal titolo “Il Canavese in tavola” che racconta il nostro territorio attraverso una panoramica sulle produzioni tipiche locali (tra cui l’Erbaluce, la piattella canavesana, il pignoletto rosso). Il video è stato presentato a San Giorgio e in contemporanea nel Padiglione Italia in Expo lo scorso 8 maggio e ora è visibile sul Canale Youtube di Confindustria Canavese. La classe “adottata” ha avuto viaggio e biglietto pagati e ha avuto anche l’opportunità di visitare la Mostra Fab Food, dedicata all’alimentazione industriale sostenibile, organizzata da Confindustria all’interno di Padiglione Italia. Gli studenti, che hanno visitato l’Expo giovedì 4 giugno, sono tornati entusiasti, particolarmente colpiti dall’interessante percorso didattico che ha caratterizzato la loro uscita e grati per l’opportunità che è stata data loro. Secondo le insegnanti che hanno accompagnato i ragazzi in questo percorso, il progetto li ha resi più consapevoli delle potenzialità e ricchezze del nostro territorio e più coscienti dell’importanza di lavorare in gruppo con modalità di ricerca.

“Expo 2015 è un’occasione privilegiata per favorire la diffusione e la comprensione nelle Scuole di una cultura dell’alimentazione sostenibile, sana, sicura e sufficiente per tutti, evidenziando il contributo di scienza e tecnologia per una giusta e corretta alimentazione, quale fattore di benessere, coesione e crescita economica”, ha dichiarato Lucia Lorenzi Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Canavese. “Per questa ragione – ha spiegato – il Gruppo Giovani Imprenditori ha voluto favorire la partecipazione a Expo di giovani studenti del territorio coinvolgendoli in un’esperienza di grande valore educativo”.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

VIABILITÀ – Prima neve: 150 addetti, 640 mezzi 7 frese da neve e 40 pale meccaniche per rendere le strade praticabili

VIABILITÀ - È scesa in queste ore la prima neve sulle montagne del Torinese e i responsabili tecnici e il personale territoriale operativo delle Direzioni Viabilità  della Città...

CANAVESE – Nursind scrive all’Assemblea dei Sindaci sul nuovo ospedale

CANAVESE – Riceviamo da Nursind (Sindacato delle Professioni Infermieristiche) una lettera aperta rivolta all'Assemblea dei Sindaci e per conoscenza all'Assessore Icardi e al Commissario...

CORONAVIRUS – Scende ancora il numero dei positivi e anche il rapporto di incidenza

CORONAVIRUS – Oggi in Canavese sono stati registrati 52 nuovi casi positivi; 326 in meno per un totale attuali di 5531 positivi. È sceso il...

Ultime News

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto per la scomparsa di Franco Vittone, ex Presidente del Grap di Pasquaro

RIVAROLO CANAVESE – La città, il modo dell'associazionismo e in particolare frazione Pasquaro, in lutto per la scomparsa di Franco Vittone, 80. Franco Vittone ha...

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...