RIVAROLO – Collaborazione tra l’Associazione Amici del Castello Malgrà e e I.I.S. Aldo Moro, per la giornata dedicata ad Ettore Majorana, tenutasi ieri, domenica 24 maggio, all’antico maniero.Rivarolo-Malgra Majorana (9)

Il pomeriggio si è aperto con una conferenza condotta dagli studenti della 5B (Silvia Valesano, Matilde Sunino, Francesca Marietti, Marina Obert, Martina Castellino, Laura Beata, Zaira Gallo Balma e Andrea Signorile) dedicata a Majorana. Ne hanno ricordato la figura come modello di riferimento etico e di indirizzo verso un futuro sostenibile.

Rivarolo-Malgra Majorana (11)Nato a Catania nel 1906, Ettore Majorana intraprese gli studi in ingegneria per poi passare al corso di fisica, entrando nel  gruppo dei “ragazzi di via Panisperna” per dedicarsi alle ricerche sull’energia nucleare. Si laureò con Enrico Fermi nel 1929 e pubblicò alcuni studi fondamentali per la fisica nucleare. Nominato professore presso l’Università di Napoli, scomparve misteriosamente nel 1938: il caso, ancora oggi irrisolto, ispirò Leonardo Sciascia, che vagliò alcune ipotesi nel suo”La scomparsa di Majorana”.Rivarolo-Malgra Majorana (8)

Il percorso laboratoriale “Energia dal panino: dalla pila di Volta alla cella fotovoltaica”, presentato dagli studenti della 3C, 4B e 3I (Ana Constantinovici, Michela Aimonetto, Paolo Freisa, Mattia Pegoraro e Lucia Zutta), ha affiancato la conferenza con dimostrazioni pratiche.

Un pomeriggio diverso dal solito che ha mantenuto il tema di questa apertura stagionale “Nato il..”, iniziata con l’apertura della mostra “Buon compleanno 45 giri”, per festeggiare i settant’anni del disco in vinile e ritrovare momenti e protagonisti della musica tra gli anni Cinquanta e Settanta.

 GUARDA IL SERVIZIO

GUARDA LA PHOTOGALLERY

[Best_Wordpress_Gallery id=”169″ gal_title=”24-05-15 Rivarolo Malgra Majorana”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here