domenica 13 Giugno 2021
domenica, Giugno 13, 2021
spot_img

INTERVISTA A ENRICO MONTESANO

di Alessandra Hropich scrittrice per Bibliotheka Edizioni

Un vulcano a Roma

Un attore che sa ben mescolare l’ intelligenza, la simpatia, l’ ironia.

Tutto questo ci si aspetta da un comico ma la conversazione con lui davvero non ti annoia mai, profondo come è il suo pensiero.

Un uomo che analizza la realtà per poi riportarla in chiave ironica nei suoi spettacoli.

Nulla  lascia al caso Enrico Montesano ed è interessante  pensare come osservi tutto quello che lo circonda con gli occhi curiosi di un bambino.

Ogni suo spettacolo fa il tutto esaurito perchè la sua comicità non è mai banale, sarà per questo che per  chi, come me, lo ha visto a teatro, lo vorrebbe ascoltare e vedere all’ infinito…..

Enrico Montesano

 

Tu credi all’ amore tra un personaggio noto ed una perfetta sconosciuta?

Risposta: “Dipende dal personaggio noto e dalla sconosciuta, se è una escort e un personaggio politico, ci credo subito, quello è un amore vero! ( sorride)
No, dai seriamente, dipende da chi è il personaggio e chi la sconosciuta, nella vita non ci sono regole fisse!”

 

Secondo te, quanto conta in una storia sentimentale l’ amore e quanto il denaro?

Risposta: “Senti, io, non gliela faccio a rispondere a queste domande, mi sembra un’ intervista per un settimanale femminile, sò venti anni che i giornalisti mi chiedono queste cose!!!!
Mah…, io non generalizzo, ogni caso è a sè, non mi sembra che si possano codificare queste cose..”.

 

Cosa ne pensi di quegli amori urlati sulle pagine dei giornali, ci credi o il vero amore tra persone note va vissuto in modo riservato?

Risposta: “Mi lasciano assai perplesso quelle storie sui giornali tra persone note, ciò non esclude che ci possano essere dei sentimenti profondi, però, credo, serva molto allo show business.”

 

Cosa ne pensi di un bell’ uomo che si fa mantenere da una donna vip innamorata?

Risposta: “No, io mi alzo e me ne vado, non posso rispondere a queste domande, interrogami in storia, in geografia! Mica stò in uno di quei salotti con quelle presentatrici che vanno tanto per la minore….”

 

Insomma, ti scandalizzi?

Risposta: “Io non mi pongo il problema, vorrei una domanda di letteratura, di algebra!
La verità  è che la questione non mi tange, a Roma se dice: “non me ne pò fregà de meno!”Ognuno è libero di fare come vuole, io sono un libertario e l’ uomo in genere deve essere libero finchè non offende la libertà altrui o danneggia gli altri ne’ fisicamente ne’ materialmente altrimenti diventa una aggressione.

se uno vuole fare bunga bunga con quattro vecchie di ottanta anni che lo pagano, benissimooo…beato lui, bravo, se sceglie la castità, bravissimoooo, non dò giudizi morali.
Basta non danneggiare l’ altro nè moralmente  nè economicamente, il tutto può avvenire nei limiti della decenza.
Dopotutto uno è libero di non guardare, di non leggere, di cambiare canale, di voltarsi dall’ altra parte o di cambiare strada.

Immagina un quartiere per sporcaccioni o per goderecci, faremmo un quartiere dove i belli si fanno mantenere dalle donne ricche..( sorride)

Incontrarla una così, magara…., io però ho la mia dignità, non prenderei mai dei soldi da una donna ma comunque, se ad un giovane bello capita una vip che lo mantiene, decida lui liberamente! “

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img