Foto d'archivio

CHIVASSO – 13 lavoratori irregolari. E’ quanto emerso nel corso di un’ispezione della Tenenza di Chivasso presso un’azienda operante nel settore del confezionamento ed imballaggio materiali.

L’intervento dei finanzieri ha indotto il titolare dell’impresa alla tempestiva regolarizzazione dei 13 dipendenti, i quali hanno quindi potuto beneficiare di

Foto d'archivio
Foto d’archivio

un’assunzione a tempo indeterminato.

Prosegue dunque l’attività di contrasto al lavoro nero ed irregolare da parte delle Fiamme Gialle, fenomeno che, oltre ad avere rilevanti ripercussioni negative per le casse dello Stato, spesso espone i lavoratori a elevati rischi in termini di sicurezza e di garanzie assistenziali.

All’imprenditore, segnalato alla Direzione Territoriale del Lavoro di Torino, sarà comminata la cosiddetta “maxisanzione” ovvero il pagamento di una sanzione amministrativa che va da un minimo di €. 27.885,00 (comprensiva della maggiorazione giornaliera per ogni lavoratore impiegato) a un massimo di €. 202.800,00 per l’impiego di lavoratori subordinati senza la preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here