mercoledì 30 Settembre 2020

ATTUALITÀ – MEDICI SEMPRE PIÙ STRESSATI A CAUSA LAVORO

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

ATTUALITÀ – Medici italiani sempre più stressati e malati a causa dell’aumento dei carichi di lavoro.

Costretti a lavorare gestendo dai 12 ai 22 pazienti al giorno, con 7-16 guardie al mese, lavorando anche dopo il turno notturno, sono molti i medici che soffrono di malattie cardiovascolari e

metaboliche, disturbi del sonno e psicologici. Questo il quadro che emerge dalla ricerca condotta online dall’Anaao-Assomed giovani (Associazione dei medici ospedalieri) su 1925 medici.

Obiettivo dell’indagine valutare le problematiche connesse all’aumento dei carichi di lavoro nella sanità pubblica. Il quadro che ne esce non è confortante. Per il 73.59% da almeno 2 anni non viene assunto alcun medico nel proprio reparto, mentre per quasi la metà del campione (48%) da almeno 5 anni. Ciò si verifica prevalentemente (40.78%) nelle regioni sottoposte negli ultimi anni ai piani di rientro, dove si sono avuti tagli fino al 15%. Come carico di lavoro, oltre la metà (54%) ha riferito di visitare tra 0 e 11 pazienti al giorno, il 20,6% tra 12 e 16, il 25.4% tra 17 e oltre i 22 pazienti.

Per quanto riguarda i turni di lavoro notturno, il 33,3% ne fa da 1 a 3 mensili, il 25,5% da 4 a 5, il 10, 8% tra 6 e 7, e il 5% più di 8 turni. Quasi un terzo (33 %) svolge attività clinica dopo il

turno notturno, e quasi il 40% effettua tra le 150 e oltre 250 ore di straordinario l’anno. Un quadro che ha delle conseguenze sullo stato di salute dei medici italiani: il 41% è affetto da malattie cardiovascolari e patologie metaboliche accertate o sospette, il 40% ha disturbi del sonno.

L’influenza negativa dell’attività lavorativa sui bioritmi quotidiani è testimoniata anche dal fatto che il 65.5% del campione non riesce ad usufruire con regolarità della pausa pranzo, mentre il 54.8% non riesce ad effettuare sport per mancanza di tempo e per il 77,5% la propria vita privata viene condizionata negativamente dal lavoro. ”Si apre uno nuovo spazio per l’attività sindacale – commenta Costantino Troise, Segretario Anaao Assomed – chiamata a collocare la politica del miglioramento delle condizioni di lavoro in un contesto generale”.

regioneaprile
Original Marinescortinalocandmaggio2cortinamaggio2cofer1NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

CULTURA – Uscito “Codex 2027” di Guido Cossard

CULTURA – Tra le ultime uscite dell'Edizioni Età dell'Acquario,”Codex 2027” di Guido Cossard. 

MILANO – Lutto nel mondo dell’arte e della cultura per la scomparsa di Philippe Daverio

MILANO - Lutto nel mondo della cultura e dell'arte. È deceduto nella notte lo storico e critico d'arte, Philippe Daverio.

RAVENNA – L’artista torinese Enrico Mazzone, rientrato in Italia, al lavoro per terminare la sua opera

RAVENNA – Si sta accingendo a terminare l'ultima cantica del Paradiso, l'artista torinese Enrico Mazzone. Da Rauma (Finlandia)...

CULTURA – Si è spento Ennio Morricone

CULTURA - Il mondo piange la scomparsa del grande Ennio Morricone, 93 anni, deceduto questa notte a causa delle conseguenze riportate...

Le regole d’oro della Polizia Postale per affittare una casa vacanza

Quella del 2020 sarà un’estate differente per molti italiani. Dopo il difficile periodo di lockdown la voglia di vacanza si fa...

Ultime News

CERESOLE REALE – Intitolato il lungolago all’ex Sindaco Pietro Blanchetti

CERESOLE REALE -Nella mattinata di sabato scorso, 26 settembre, si è tenuta la cerimonia di intitolazione del lungolago di Ceresole Reale, in...

SAN GIORGIO CANAVESE – Presentata “Con i nostri sensi”, in programma il prossimo fine settimana (FOTO E VIDEO)

SAN GIORGIO CANAVESE – Presentata oggi, martedì 29 settembre, in conferenza stampa, "Con i nostri sensi", la suggestiva iniziativa in programma...

LOCANA – Tampone negativo agli ospiti e al personale dell’Ipab Ospedale Vernetti

LOCANA - Nonostante l’incremento di contagi da Covid-19 anche sul territorio canavesano, l’ultimo tampone generale effettuato agli ospiti e al personale...

RIVAROLO CANAVESE – Tari aumentata del 26%: Bertot attacca Diemoz in consiglio (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE - Un aumento della Tari pari al 26%. È emerso ieri sera, lunedì 28 settembre durante il Consiglio Comunale...

“TI ODIO!”

Se l'odio è un sentimento malato fin troppo comune, i motivi dell' odio non sempre esistono e spesso nascono nella mente...
X