RIVOLI (TO)- E’ morta nella notte all’ospedale di Rivoli, dove era giunta ieri sera, la bambina di 11 anni colta da malore nel ritiro della sua squadra di pallavolo.11101225_915362325175404_6476164762608853825_n

La bambina era in trasferta con la sua squadra di pallavolo di Finale Ligure (Savona) per partecipare ad un torneo nazionale e ieri aveva disputato una partita.

Si è sentita male in albergo, all’ora di cena. Inutile la corsa con una ambulanza del 118 all’ospedale, dove è morta poco dopo l’arrivo. Sulle cause del malore saranno effettuati accertamenti.

AGGIORNAMENTO – “Tragedia assurda e inspiegabile, che non trova parole”. Ha il cuore in gola Stefano Schiappietra presidente del Finale, la squadra di Alessia Berruti, la bambina di 11 anni, morta a Rivoli sotto gli occhi della madre, dirigente della stessa società. “Alessia giocava con noi da cinque anni e militava nella squadra dell’under 12.

Era felicissima di poter partecipare al torneo che ha iscritte 84 squadre provenienti da tutta Italia. Era il primo torneo a cui partecipavamo con la sua squadra. Siamo davvero distrutti.

Abbiamo ritirato la squadra e siamo tornati a casa”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here