TORINO – Anche quest’anno si è rinnovato il consueto appuntamento con i rappresentanti delle Forze Armate, dell’Arma dei Carabinieri e di tutti i corpi armati dello Stato in occasione dell’imminente Santa Pasqua.I Rappresentanti delle F.A.  e Corpi Armati e delle autorità civili (RID)

Infatti, questa mattina, presso la Basilica di Maria Ausiliatrice di Torino, l’Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, Mons. Santo Marcianò, ha officiato il Precetto Pasquale Interforze per il personale Militare e Civile delle Forze Armate ed i Corpi Armati dello Stato, di stanza a Torino.

La liturgia, organizzata dal Comando Regione Militare Nord e concelebrata dai Cappellani Militari in servizio nel territorio, è stata un’importante occasione d’incontro e riflessione per tutti i partecipanti.

Per l’occasione, durante la funzione religiosa, l’Ordinario militare per l’Italia ha voluto ricordare la figura del Beato Don Secondo Pollo, cappellano militare nel Corpo degli Alpini durante al seconda guerra mondiale e decorato di medaglia d’argento al valor militare, le cui reliquie sono state consegnate al Comandante della Brigata alpina Taurinense, Gen. B. Franco Federici, per custodirle, a cura del cappellano Don Mauro Capello, nella cappella della Caserma “Montegrappa”, sede del Comando Brigata alpina Taurinense.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here