CASELLE – Nell’ambito dell’operazione “health hazard” (rischio per la salute), finalizzata al contrasto del traffico illecito di medicinali, la Guardia di Finanza di Torino ha sequestrato, all’Aeroporto Internazionale “S. Pertini” di Caselle, 990 compresse contenenti sostanze potenzialmente nocive per la salute.compresse (Rid)

I Finanzieri della Tenenza Aeroportuale di Caselle T.se hanno fermato L.X., cinquantunenne di nazionalità’ cinese, in arrivo da Shanghai via Francoforte, in possesso di 990 compresse contenenti prednisone, amantadina, amoxicillina e paracetamolo, la cui assunzione, senza prescrizione medica, avrebbe potuto causare gravi danni alla salute.

Le Fiamme Gialle piemontesi hanno quindi proceduto alla denuncia a piede libero di L.X. per il reato previsto dell’art. 55 del d.lgs n.219/2006 e punito dal successivo art. 147 con l’arresto da sei mesi ad un anno e l’ammenda da diecimila a centomila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here