PINEROLO (TO) – “Hacked by Islamic State”: È la scritta comparsa sul sito web di Acea Pinerolese Industriale Spa,

azienda che opera nella raccolta rifiuti e nel settore energetico con importanti HACKER (450 x 286)commesse nei Paesi dell’ex Unione Sovietica. Il presidente, Francesco Carciofo, è anche a capo di un consorzio che si occupa di importazione di metano dall’Est europeo e dalla Libia. Il sito è ora fuori servizio. L’azienda ha presentato denuncia alla Polizia postale per le indagini del caso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here