lunedì 8 Marzo 2021

19/01/15 I RIMEDI DI ZIA TILDE PER LE UNGHIE FRAGILI

Unghie fragili? Ecco qualche rimedio naturale.

L’alimentazione corretta è senza dubbio da annoverare fra i rimedi naturali. Fra gli alimenti che occorre integrare nella dieta contro le unghie fragili ci sono: tuorlo d’uovo, carne, lievito, crusca, uova germe di grano, pesce, ostriche, carne e formaggio, latte, fegato, legumi freschi, carote, lattuga, spinaci, radicchio, broccoli, cavoli, pomodori, peperoni, pesche, albicocche, agrumi, ananas e fragole.

Un rimedio decisamente molto valido viene dagli oli: olio di mandorle dolci, olio di ricino, olio d’oliva e olio di germe di grano. Fra tutti il migliore è senz’altro l’olio d’oliva a cui si possono aggiungere: succo di limone (o l’olio essenziale), latte e yogurt. Questi impacchi vanno fatti la sera e tenuti in posa per almeno quindici minuti. L’olio di mandorle, ma anche quello di ricino è ottimo anche da solo per una maschera serate. E’ utile anche l’aloe vera, si può preparare una maschera amalgamando la polpa frullata con yogurt ed un olio a scelta.

Zucchero, olio d’oliva e limone ecco uno scrub veloce per unghie e mani. Sia gli scrub che le maschere vanno massaggiati delicatamente ed a fondo. L’olio d’oliva contiene tocosferoli e fitosteroli mentre il limone contiene vitamine, ferro, calcio quindi sono gli alleati principali della bellezza delle unghie.

Molto interessante l’olio tea tree che svolge un importante azione antibatterica ed antimicotica, lo si può miscelare con un olio base e con l’olio essenziale di limone.

Ecco invece una maschera nutriente e veloce da preparare: prendi un avocado e lo frulli, quindi aggiunti 3 gocce di olio essenziale di limone, 3 cucchiaini di olio d’oliva ed un cucchiaio di yogurt che è ricco di calcio. Amalgami, massaggi e tieni in posa per venti minuti. Puoi sostituire l’avocado con il burro di karitè e l’olio d’oliva con l’olio di ricino.

In erboristeria oltre agli oli essenziali trovi anche l’equiseto che è un ottimo rimineralizzante.

Altro rimedio naturale per le unghie fragili: il miele. Si miscela ad un olio base ed allo yogurt volendo e si tiene in posa, anche solo per dieci minuti.

Gli impacchi vanno applicati una volta al giorno, la sera, tutti i giorni finchè non si nota un notevole miglioramento delle stesse, nel caso in cui ciò non avvenga occorre consultare il medico. Durante il trattamento le unghie devono essere pulite e prive di smalto e dopo il trattamento vanno lavate con un detergente delicato, quindi asciugate per bene affinchè non restino umide e va applicata la crema, preferibilmente naturale, specifica proprio per mani ed unghie.

D’estate infine non dimentichiamo di mettere la protezione solare anche sui piedi perchè sale, sabbia e sole aiutano l’indebolimento e lo sfaldamento dell’unghia.

 

Leggi anche...