venerdì 16 Aprile 2021

ASTI – CADAVERE CARBONIZATTO IN VANO SCALE SUPERMARKET (AGGIORNATO)

ASTI – Il cadavere carbonizzato di un uomo è stato trovato nel vano delle scale di servizio, abituale ritrovo di senzatetto, che portano al parcheggio sotterrano di un supermercato di Asti. A dare l’allarme un passante.

Sul posto, i carabinieri, che stanno acquisendo i filmati delle telecamere della zona,

Foto d’archivio

hanno avviato gli accertamenti necessari per l’identificazione della vittima.

Accanto al cadavere, vestito e coricato su un fianco, sono state trovate in mezzo alla sporcizia decine di bottiglie di alcolici.

Il locale in cui è avvenuto il ritrovamento è spesso utilizzato, nei mesi freddi dell’anno, come ricovero da barboni e senzatetto. I militari dell’Arma non escludono che si sia trattato di un incidente, forse provocato dal tentativo di riscaldarsi accendendo un fuoco.

La morte risalirebbe alla scorsa notte.

AGGIORNAMENTO – Una mezza dozzina di senzatetto, quelli che chiedono abitualmente l’elemosina davanti ai supermercati di Asti, sono stati sentiti nella notte dai Carabinieri in relazione alla morte di un clochard, scoperto cadavere ieri sera nel vano di un sottoscala di un Pam della città.

L’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di una tragedia della povertà: l’uomo, un nordafricano non ancora identificato, avrebbe lui stesso provocato le fiamme dando fuoco a carte e imballaggi per scaldarsi.

Al lavoro nella notte non solo i Carabinieri, ma anche il medico legale e i tecnici della scientifica nel tentativo di dare un nome alla vittima lavorando sui poveri resti carbonizzati.

Leggi anche...

spot_img