martedì 27 Settembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

NAPOLI – RUBA NEI NEGOZI FINGENDOSI CARABINIERE

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”NzyJfir_6Ew” tiny=”yes”]

NAPOLI – Entrava negli esercizi commerciali e si presentava usando il nome di un carabiniere realmente in servizio nella zona,

facendo richieste che distraevano il titolare e rubando quello che si trovava sotto mano nei pressi del bancone (quasi sempre smartphone).

Era questo il modo di agire di un 36enne napoletano, arrestato dai carabinieri della compagnia Napoli Centro in esecuzione di una misura cautelare emessa dal GIP di Napoli per furto aggravato plurimo e sostituzione di persona.

I militari erano sulle sue tracce già da qualche mese, dopo la strana denuncia presentata ai carabinieri dal titolare di un negozio di abbigliamento. Il denunciante, recatosi in caserma ha fatto il nome del carabiniere che si era presentato nel suo negozio.

I militari hanno così capito che qualcuno aveva usato il nome del collega ed è iniziata l’indagine nel corso della quale è stato accertato che il 36enne, spacciandosi per carabiniere, è riuscito nel corso di qualche mese a mettere a segno una decina di furti in esercizi commerciali, prevalentemente del centro.

Questa mattina, ad arrestarlo, anche uno dei militari di cui aveva usato il nome.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img