sabato 12 Giugno 2021
sabato, Giugno 12, 2021
spot_img

TORINO – DE TOMASO, PRIMA OFFERTA

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”n0Lrf0hxsTk” tiny=”yes”]

TORINO – Per la De Tomaso è in arrivo “una manifestazione d’interesse seria da un gruppo cinese” e nei prossimi giorni il curatore fallimentare potrebbe aprire il bando.

Lo riferiscono i lavoratori che hanno manifestato in via Magenta e hanno incontrato prima l’assessore regionale al Lavoro, Gianna Pentenero e poi il curatore fallimentare Enrico Stasi. “Il fatto nuovo è che il marchio è stato liberato dai vincoli e quindi ora dovrà decidere il curatore fallimentare come procedere”, ha detto Pentenero che parla di piu manifestazioni d’interesse alcune non ancora formalizzate.

La cassa integrazione straordinaria in deroga scade a fine anno e per i circa mille lavoratori di Grugliasco e Livorno non ci saranno più ammortizzatori sociali.

“Tra giovedì e venerdì dovrei ricevere la prima offerta. Non appena mi arriverà predisporrò il bando per andare sul mercato. Sarà pubblicato sui quotidiani l’invito a formulare offerte migliorative con un termine di venti giorni per il deposito”. Lo spiega il curatore fallimentare della De Tomaso, Enrico Stasi che oggi ha incontrato una delegazione di lavoratori.

“Ho spiegato ai lavoratori che sono saliti nel mio studio – aggiunge Stasi – che il contenzioso sul marchio non c’è più sia per l’Italia sia per l’estero. Si sono quindi intensificate le trattative con gruppi che avevano già manifestato interesse e con altri gruppi anche cinesi”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img