sabato 19 Giugno 2021
sabato, Giugno 19, 2021
spot_img

CITTÀ METROPOLITANA – Astensione maggiore a Rivarolo (AGGIORNATO)

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”bitDz4tePXM” tiny=”yes”]

CITTÀ METROPOLITANA – Per quanto concerne la Provincia di Torino, si sono concluse ieri alle 20, con il dato di affluenza del 73,88 per cento, le operazioni di voto per l’elezione dei 18 componenti del Consiglio metropolitano di Torino.

Affluenza che aveva registrato le percentuali del 37,99 alle ore 12 e del 51,05 alle 16. Questa mattina è in corso a Palazzo Cisterna la ponderazione dei voti e quindi la proclamazione degli eletti, in rappresentanza dei 315 Comuni che daranno vita al nuovo Ente di area vasta. I 3775 elettori (Sindaci e Consiglieri comunali) che hanno votato nei seggi di Torino,Chieri, Chivasso, Ciriè, Collegno, Ivrea, Moncalieri, Pinerolo, Rivarolo Canavese, Settimo Torinese e Susa.

Decisamente alta la percentuale di astensione nell’Alto Canavese. In particolare a Rivarolo dove hanno votato il 57,51% degli aventi diritto; 69% ad Ivrea; 79,71% a Ciriè; 71,48% a Chivasso, ed infine, l’88,62% a Settimo Torinese.

Ora si attendono i risultati definitivi. Tre le liste in corsa: “Movimento 5 stelle” con 11 candidati (Marco Marocco, Dimitri De Vita, Sergio Lorenzo Grosso, Mario Perino, Davide Bugli, Cinzia Tortola, Andrea Favilli, Elisa Pirro, Cristian Corrado, Anna Merlin e Silvia Cossu); “Città di città” (Pd, Ncd e Forza Italia) con 18 candidati (Alberto Avetta, Gemma Amprino, Vincenzo Barrea, Francesco Brizio Falletti di Castellazzo, Eugenio Buttiero, Mauro Carena, Domenico Carretta, Maria Lucia Centillo, Barbara Ingrid Cervetti, Eugenio Gambetta, Domenica Genisio, Rosanna Giachello, Antonella Griffa, Claudio Martano, Roberto Montà, Michele Paolino, Renzo Augusto Pinard e Andrea Tronzano) e “Lista civica alternativa per il territorio” (Lega nord e Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale) con 11 candidati (Fabrizio Bardella, Dante Emilio Bianco Levrin, Gianluca Blandino, Roberto Borgis, Giuseppe Colace, Paolo Oreste Giardino, Massimiliano Pampaloni, Cesare Pianasso, Francesco Rustichelli, Costantino Salaris e Virgilio Virano).

Nel seggio di Rivarolo Canavese ha ottenuto il maggior numero dei voti il listone unico “Città di Città” con 170 voti, seguito da “Lista Civica Alternativa” con 36 voti e dal “Movimento 5 Stelle” con 15 voti; 24 schede bianche e 17 nulle.

AGGIORNAMENTO – Il Consiglio metropolitano di Torino, oltre che da Avetta, attuale vicepresidente della provincia, il più votato fra i sindaci e i consiglieri comunali, sarà composto dall’ex sindaco di Borgaro Vincenzo Barrea, dal capogruppo di Forza Italia nel Consiglio comunale di Torino Andrea Tronzano, dai sindaci di Pinerolo e Ciriè Eugenio Buttiero e Francesco Brizio.

Eletti nella lista di maggioranza – quella sostenuta da Pd, Forza Italia e Ncd – anche il capogruppo del Pd nel Consiglio comunale di Torino Michele Paolino, i consiglieri comunali torinesi del Pd Domenico Carretta, Lucia Centillo e Domenica Genisio. E ancora: l’ex sindaco di Susa Gemma Amprino, la moderata Barbara Cervetti, Antonella Griffa, il sindaco di Grugliasco Roberto Montà, il sindaco di Chieri Claudio Martano e il sindaco di Villar Dora Mauro Carena.

Per le liste di minoranza Marco Marocco e Dimitri De Vita (M5S) e Cesare Pianasso (Lega-FdI).

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img