lunedì 17 Maggio 2021
lunedì, Maggio 17, 2021
spot_img

TORINO – PROROGATA DI 4 MESI LA “CASSA” PER DE TOMASO

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”-xKPUeIWLwA” tiny=”yes”]

TORINO – Sarà prorogata per quattro mesi la cassa integrazione straordinaria in deroga per i circa mille lavoratori della De Tomaso di Grugliasco (Torino) e Livorno.

Oltre a quella della Lotus sono arrivate a luglio altre due manifestazioni d’interesse, alla luce delle quali è stata chiesta la proroga della cassa dal curatore fallimentare.

“Un risultato importante che tutti auspicavamo, con la consapevolezza che quello firmato oggi è l’ultimo decreto di autorizzazione alla proroga della cassa in deroga per i lavoratori dell’azienda”. E’ il commento dell’assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Gianna Pentenero, che ha firmato l’accordo al ministero del Lavoro per la proroga della cassa integrazione straordinaria alla De Tomaso. “Siamo speranzosi – spiega – che gli elementi di novità emersi, ovvero le manifestazioni di interesse all’acquisizione pervenute da parte di una serie di aziende, così come ha evidenziato il curatore, possano portare a sbloccare la situazione. Nel frattempo i lavoratori che si avvalgono della

cassa in deroga sono chiamati dalla Provincia di Torino a partecipare alle attività di formazione e ricollocazione lavorativa finanziate dalla Regione Piemonte e dal Feg, il Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione. La partecipazione a tali attività è condizione necessaria per non perdere il diritto a beneficiare della cassa”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img