martedì 11 Maggio 2021

INGRIA – Christiane Vesco è Miss Patata 2014

[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”akOEbgrg1qg” tiny=”yes”]

INGRIA – Sabato 23 agosto si è tenuta a Ingria la tradizionale “Sagra della Patata”, che dal 2007 offre agli amanti del famoso tubero americano un ricco menù sapientemente cucinato dai volontari della Pro Loco locale.

Sotto un padiglione gastronomico strapieno si è assistito anche alla premiazione dei Balconi Fioriti ingriesi, inserita all’interno del concorso nazionale dei Comuni Fioriti 2014, al quale Ingria ha di nuovo partecipato come da ormai diversi anni a questa parte. L’evento clou della serata è stato comunque come al solito l’elezione di Miss Patata, ovvero la scelta della signora che più si è distinta durante l’anno per impegno ed attaccamento nel territorio ingriese. Quest’anno la vincitrice nominata è stata Christiane Vesco della Fraz. Borgognone, che ha festeggiato con entusiasmo la goliardica fascia assieme ai rappresentanti della Pro Loco e dell’Amministrazione Comunale. Le premiazioni sono continuate infine con un premio consegnato dal Sindaco Igor De Santis e dal Consigliere con incarico al turismo Andrea Cane alla squadra di calcio dell’ Ingria, che quest’anno si è distinta per l’assidua partecipazione a molti tornei sul territorio Canavesano, capitanata dal mister Kieran Recrosio.

Il Comune di Ingria parteciperà domenica 14 settembre alla manifestazione denominata “Strada Gran Paradiso”, il progetto voluto dalla Provincia di Torino e sostenuto dal GAL Valli del Canavese e dagli Enti del Canavese occidentale (Comuni, Comunità Montane, Ente Parco) . La giornata in Valle Soana prevede visite nei tre capoluoghi (Ingria, Ronco Canavese e Valprato Soana) e nelle borgate accompagnate dai sapori della montagna; merenda delle masche, pranzo montanaro e dolce valligiano: la popolazione ingriese si dedicherà proprio a quest’ultima tappa, quando verso le ore 16:30 alcuni residenti vestiti con i costumi tradizionali guideranno i turisti accorsi ad una visita al Capoluogo e alla Chiesa di San Giacomo, concludendo il tour al Bar Ristorante “Pont Viej” con la dolce merenda valligiana a base di dolci, biscotti e tè caldo. Infine, nella stessa giornata il Bar Ristorante “Pont Viej” situato in fraz. Belvedere (per prenotazioni telefonare al numero 340.5333943), parteciperà insieme a tutti gli altri ristoranti della Val Soana al pranzo convenzionato con menù fisso a 15 euro.

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img